ENTER
  • Il trattamento adiuvante del melanoma allo stadio III. Nuovi dati. Nuove opportunità [14 luglio 2021]

    Il melanoma maligno rappresenta uno dei principali tumori che insorge in giovane età, costituendo, in Italia, la seconda neoplasia più frequente nei maschi e la terza più frequente nelle femmine al di sotto i 50 anni con un trend d‘incidenza in aumento statisticamente significativo in entrambi i sessi. Come in molti Paesi Occidentali, a fronte di un aumento notevole dell’incidenza, la mortalità è rimasta sostanzialmente stabile. In Italia, la sopravvivenza netta a 5 anni standardizzata per età è dell’85% per gli uomini e dell’89% per le donne. La terapia del melanoma maligno primitivo è chirurgica (escissione semplice, ricerca ed asportazione del linfonodo sentinella, allargamento della pregressa exeresi). Recentemente i pazienti con melanoma maligno in stadio III (con coinvolgimento del linfonodo sentinella e/o metastasi in transit) possono usufruire di un trattamento adiuvante con anti-PD1 indipendentemente dallo stato mutazionale di BRAF e con anti-BRAF e anti-MEK (dabrafenib e trametinib) solo in presenza di mutazione puntiforme V600 E/K di BRAF. L’indicazione a terapia adiuvante con anti-PD1 e dabrafenib + trametinib deriva da 3 studi randomizzati controllati che hanno dimostrato che tali trattamenti sono in grado di ridurre il rischio di recidiva locoregionale e a distanza di circa il 50%. I profili di tollerabilità risultano, oltretutto, pressochè sovrapponibili a quelli dei pazienti trattati in fase avanzata di malattia per i quali tali terapie sono, oramai da tempo, lo standard di cura per la prima e seconda linea. Meno chiara, invece, è la strategia terapeutica da adottare in caso di progressione di malattia al termine della terapia adiuvante. Lo scopo del presente webinar è quello di discutere degli aggiornamenti degli studi di terapia adiuvante e di confrontarsi, attraverso la presentazione di casi clinici e di scenari terapeutici, sulle indicazioni di trattamento (in fase adiuvante e successivamente metastatica), anche in ambito multidisciplinare, nella real life.

    COLLANA EVENTI DIGITALI MACRO-REGIONALI
    Gli eventi digitali macro-regionali di questa collana sono accreditati singolarmente e raggiungibili facendo click QUI.
    Ogni evento richiede il completamento dell'iscrizione relativa.  

  • Programma dell’attività formativa

    Mercoledì, 14 luglio

    13.45 - Registrazione dei partecipanti on-line

    14.10 - Introduzione (Rossana Berardi)

    14.20 - La terapia adiuvante del melanoma maligno e l’algoritmo terapeutico della malattia metastatica: efficacia e tossicità (Mario Mandalà)

    15.00 - Discussione mediante casi clinici virtuali e scenari terapeutici
    Modera: Rossana Berardi
    Discussant: Francesca Morgese

    15.55 - Conclusioni (Rossana Berardi)

    16.10 - Chiusura dei lavori

    [Scarica il programma]

  • Obiettivo formativo nazionale

    Contenuti tecnico-professionali (conoscenze e competenze) specifici di ciascuna professione, di ciascuna specializzazione e di ciascuna attività ultraspecialistica, ivi incluse le malattie rare e la medicina di genere

  • Istruzioni ECM

    Per completare il percorso formativo e ottenere i crediti ECM previsti, l’utente deve soddisfare tutte le seguenti condizioni:

    1. Appartenere a una professione/disciplina corrispondente a quelle previste dall'accreditamento ECM;
    2. Partecipare all’Evento Digitale per tutta la durata prevista (NB guardare le registrazioni non è sufficiente);
    3. Compilare la scheda di valutazione dell’Evento Digitale, resa disponibile al termine dell’evento*, entro e non oltre la mezzanotte del 3° giorno successivo a quello in cui si è terminata l'attività formativa;
    4. Superare con successo il test di verifica dell’apprendimento entro e non oltre la mezzanotte del 3° giorno successivo a quello in cui si è terminata l'attività formativa. Il test consiste in un questionario a risposta multipla con una sola risposta corretta per ciascuna domanda. Sono consentiti un massimo di 5 tentativi ed è considerato superato con successo quando si risponde correttamente ad almeno il 75% delle domande.

    Al completamento del percorso, indipendentemente dall’esito del test di verifica dell’apprendimento, sarà possibile scaricare l’attestato di partecipazione. Coloro che hanno superato con successo il test di verifica dell’apprendimento potranno scaricare l'attestato con i crediti ECM.

    *Nota Bene

    La piattaforma permette di compilare la scheda di valutazione dell'Evento Digitale e di svolgere il questionario di valutazione dell'apprendimento ai soli utenti con una presenza non inferiore al 75% della durata prevista di ogni singola sessione costituente l'evento. Questa condizione deve essere soddisfatta per poter scaricare l'attestato di partecipazione.

    Per esempio, se un Evento Digitale è costituito da due Webinar da 2 ore, l’utente deve maturare una presenza uguale o superiore al 75% in ciascuno dei due Webinar. Essere presenti al 50% del primo Webinar e al 100% del secondo Webinar non è sufficiente.