ENTER
  • Carcinoma tiroideo iodio-resistente: ottimizzazione della gestione dei pazienti nella pratica clinica

    Il carcinoma della tiroide avanzato e/o metastatico rappresenta una situazione clinica molto eterogenea. È mandatorio in questo contesto un approccio multidisciplinare che vede coinvolti in prima persona più specialisti (oncologo, endocrinologo, radiologo, patologo, medico nucleare, ecc). Obiettivo del corso è fornire a medici già dedicati nella loro pratica clinica alla cura dei pazienti affetti da carcinoma della tiroide, conoscenze più specifiche sulla gestione dei casi complessi. In particolare, quali trattamenti abbiamo a disposizione; quando e come utilizzare i trattamenti loco-regionali; quando e come utilizzare i nuovi farmaci, inclusa la gestione degli effetti collaterali degli stessi.

  • Descrizione del progetto

    Questo progetto è composto dalle attività riportate nella tabella sottostante. Ogni attività è autoconsistente, ma le attività sono connesse tra loro per gli argomenti trattati. La procedura di iscrizione permette di selezionare le attività alle quali si desidera partecipare.

  • Attività della collana
    TitoloSedeDataResponsabili scientificiCrediti
    Carcinoma tiroideo iodio-resistente: ottimizzazione della gestione dei pazienti nella pratica clinica [21 settembre 2022] Online 21 settembre 2022 (16:00 > 17:15) Gino Crivellari (PD), Laura Fugazzola (MI), Domenico Salvatore (NA) 1.5 ECM
    Carcinoma tiroideo iodio-resistente: ottimizzazione della gestione dei pazienti nella pratica clinica [28 settembre 2022] Online 28 settembre 2022 (16:00 > 17:!5) Monica Gandelli (MI), Fabio Monari (BO), Fabiana Pani (CA) 1.5 ECM
  • Iscrizioni

    Le attività che fanno parte di questa collana prevedono un numero limitato di partecipanti.
    Per partecipare a una o più delle attività che fanno parte del progetto (vedi ‘Descrizione del progetto’) è necessario completare la procedura di iscrizione a questa collana.
  • Obiettivo formativo nazionale

    Contenuti tecnico-professionali (conoscenze e competenze) specifici di ciascuna professione, di ciascuna specializzazione e di ciascuna attività ultraspecialistica, ivi incluse le malattie rare e la medicina di genere

  • Istruzioni ECM

    Per completare il percorso formativo e ottenere i crediti ECM previsti, l’utente deve soddisfare tutte le seguenti condizioni:

    1. Appartenere a una professione/disciplina corrispondente a quelle previste dall'accreditamento ECM.
    2. Partecipare all’Evento Digitale per tutta la durata prevista (NB guardare le registrazioni non è sufficiente).
    3. Compilare la scheda di valutazione dell’Evento Digitale, resa disponibile al termine dell’evento*, entro e non oltre la mezzanotte del 3° giorno successivo a quello in cui si è terminata l'attività formativa.
    4. Superare con successo il test di verifica dell’apprendimento entro e non oltre la mezzanotte del 3° giorno successivo a quello in cui si è terminata l'attività formativa. Il test consiste in un questionario a risposta multipla con una sola risposta corretta per ciascuna domanda. Sono consentiti un massimo di 5 tentativi ed è considerato superato con successo quando si risponde correttamente ad almeno il 75% delle domande.

    Al completamento del percorso, indipendentemente dall’esito del test di verifica dell’apprendimento, sarà possibile scaricare l’attestato di partecipazione. Coloro che hanno superato con successo il test di verifica dell’apprendimento potranno scaricare l'attestato con i crediti ECM.

    Nota Bene

    La piattaforma permette di compilare la scheda di valutazione dell'Evento Digitale e di svolgere il questionario di valutazione dell'apprendimento ai soli utenti con una presenza non inferiore al 50% della durata prevista di ogni singola sessione costituente l'evento. Questa condizione deve essere soddisfatta per poter scaricare l'attestato di partecipazione.