ENTRA
  • La gestione del paziente con LMC: l'esperienza della Regione Lazio

    La Leucemia Mieloide Cronica (LMC) è una malattia neoplastica che colpisce la cellula staminale multi-potente.
    E’ caratterizzata da un’anomalia cromosomica specifica (il cromosoma di Philadelphia) e dalla presenza di una proteina ibrida, codificata dal neogene leucemico, che condiziona l’insorgenza della malattia e pone le basi biologiche per la progressione della malattia alla fase terminale, definita “blastica”, che conduce il paziente alla morte.
    La storia naturale prevede un mantenimento della fase di stato cd “cronica” per 3-5 anni con successiva evoluzione blastica terminale.
    La terapia medica impiegata per oltre 15-20 anni nei pazienti eleggibili era basata sull’interferone ricombinante, con buone risposte in 1/3 dei pazienti e tossicità da terapia notevole. Dalla fine degli anni 90’ si è reso disponibile un nuovo farmaco, generato dalla ricerca farmacologica molecolare, l’imatinib mesilato, primo degli inibitori delle tirosinochinasi (TKIs) che si è rivelato estremamente efficace nel determinare un numero elevato di risposte positive e una sopravvivenza molto prolungata.
    Si sono resi disponibili poi nuovi TKIs di seconda e terza generazione (nilotinib, dasatinib, bosutinib e ponatinib) e l’obiettivo della terapia si è progressivamente spostato dalla lunga sopravvivenza alla sopravvivenza senza terapia (treatment free remission, TFR).
    Scopo del progetto è quello di fare il punto sulla gestione del paziente affrontando problematiche e situazioni complesse della pratica clinica quotidiana attraverso un confronto attivo tra esperti della materia.

    L’incontro sarà preceduto da una breve survey online di preparazione, articolata su una serie di domande relative agli argomenti che saranno oggetto di discussione e confronto. Durante l’evento, sono previsti approfondimenti teorico-pratici sulla gestione del paziente con leucemia mieloide cronica, con un confronto diretto tra le realtà coinvolte. Al termine dell’incontro sarà prodotta una scheda contenente le indicazioni operative condivise per la gestione del paziente con leucemia mieloide cronica.

  • Modalità di partecipazione

    L’iscrizione all’attività potrà avvenire esclusivamente attraverso procedura online, non saranno accettati nuovi iscritti presso la sede congressuale.

    Per l’accesso agli spazi congressuali, AccMed raccomanda di attenersi alle seguenti norme di sicurezza:

    • non accedere agli spazi congressuali con temperatura corporea superiore a 37.5
    • mantenere la distanza interpersonale
    • indossare la mascherina FFP2 coprendo naso e bocca per tutta la durata dei lavori
    • disinfettare frequentemente le mani con appositi gel idroalcolici

    Potete trovare ulteriori dettagli relativi allo svolgimento dell’evento residenziale e alle relative misure di sicurezza qui: https://fad.accmed.org/sicurezza.

  • Programma dell'attività formativa

    13:00

    Registrazione dei partecipanti

    13:30

    Introduzione e obiettivo dell’attività

    Massimo Breccia
    13:35

    Il trattamento della LMC nel 2022: stato dell’arte

    Massimo Breccia
    13:55

    Quale prima linea per i pazienti affetti da LMC in fase cronica?

    Roberto Latagliata
    14:15

    Terapia di 1L:

    • Presentazione dei risultati della survey
    • Discussione collegiale 
    Massimo Breccia e referenti dei centri selezionati della regione
    15:00

    Come scegliere la seconda linea per il paziente resistente

    Elisabetta Abruzzese
    15:20

    La seconda linea nel paziente resistente

    • Presentazione dei risultati della survey
    • Discussione collegiale
    Massimo Breccia e referenti dei centri selezionati della regione
    16:05

    Gestione degli eventi avversi: focus su TKi di seconda generazione

    Federica Sora'
    16:25

    Gestione degli eventi avversi. Focus sui TKi di seconda generazione

    • Presentazione dei risultati della survey
    • Discussione collegiale
    Massimo Breccia e referenti dei centri selezionati della regione
    17:10

    E’ possibile l’interruzione del trattamento con TKi di seconda generazione?

    Atelda Romano
    17:30

    Come gestire il paziente in trattamento con TKi di seconda generazione: case report

    Sabrina Leonetti Crescenzi, Francesca Spirito
    17:50

    Definizione della corretta gestione del paziente con LMC in Lazio e compilazione collegiale della scheda strutturata condivisa

    Massimo Breccia
    18:20

    Take home messages

    Massimo Breccia
    18:30

    Conclusione dei lavori


  • Iscrizioni

    Questa attività è riservata a un numero limitato di partecipanti.

    La quota di partecipazione è gratuita.

    Per partecipare all’evento è necessario completare la procedura di iscrizione.

  • Obiettivo formativo nazionale

    Documentazione clinica. Percorsi clinico-assistenziali diagnostici e riabilitativi, profili di assistenza – profili di cura

  • Istruzioni ECM

    Per completare il percorso formativo e ottenere i crediti ECM previsti, l’utente deve soddisfare tutte le seguenti condizioni:

    1. Appartenere a una professione/disciplina corrispondente a quelle previste dall'accreditamento ECM;
    2. Partecipare ad almeno il 90% della durata dell’evento;
    3. Produzione della scheda conclusiva;
    4. Compilare la scheda di valutazione dell’evento - resa disponibile ESCLUSIVAMENTE ONLINE al termine dell’evento stesso - entro e non oltre la mezzanotte del 3° giorno successivo a quello in cui è terminata l'attività formativa;