ENTER
  • 47 Edizione Meeting di Reumatologia dell'Università di Padova. Anno 2023

    Il ciclo di meeting è organizzato dalla U.O.C. di Reumatologia dell’Università degli Studi di Padova ed è dedicato ad un aggiornamento su alcuni temi di rilevante importanza per la formazione in ambito reumatologico ed internistico. I “Meeting di Reumatologia” sono stati fin dall’anno accademico 1975-76 un appuntamento importante per la Scuola di Reumatologia dell’Università di Padova e l’organizzazione della 47a edizione ne è una chiara testimonianza. Questa nuova edizione, in parte rinnovata nell'impostazione, vuole anche essere un momento d’incontro tra Scuola Reumatologica Patavina e Reumatologi del territorio uniti in quella nuova realtà organizzativa chiamata “Rete Reumatologica integrata ospedale-territorio”, istituita con delibera della Regione Veneto (n. 1914 del 23 dicembre 2015). Il ciclo di meeting è dedicato ad un approfondimento di alcune malattie reumatologiche e dei diversi impegni d’organo caratteristici di queste condizioni morbose e ha l’obbiettivo di ampliare ed integrare le numerose offerte formative che si svolgono a livello regionale, nazionale ed internazionale L’attività seminariale comprende dodici incontri focalizzati su argomenti monotematici. Ogni incontro prevede la discussione di due casi clinici, seguiti da una lettura di 20 minuti tenuta da un esperto della materia e da una discussione tra relatore e discenti. .

  • Programma dell’attività formativa

    17.30

    Caso clinico: un caso di fibromialgia “particolarmente” difficile 

    Ilenia Anna Gennaio
    17.50

    EBM: uso della cannabis nella fibromialgia 

    Piercarlo Sarzi Puttini
    18.00

    EBM: PEA (Palmitoylethanolamide) + LAC (acetyl L-carnitina) nella fibromialgia  

    Fausto Salaffi
    18.10

    Q&A

    18.30

    Caso clinico: un caso di polientesopatia 

    Giacomo Cozzi
    18.50

    EBM: trattamento non farmacologico dell’entesiti – 

    Stefano Masiero
    19.10

    Q&A

    19.30

    Chiusura

    17.30

    Caso clinico: gravidanza in una paziente aPL positiva 

    Anna Gamba
    17.50

    EBM: gravidanza e aPL 

    Laura Andreoli
    18.10

    Q&A

    18.30

    Gravidanza non programmata in una paziente con LES

    Marta Codirenzi
    18.50

    EBM: farmaci in gravidanza 

    Angela Tincani
    19.10

    Q&A

    19.30

    Chiusura

    17.30

    Caso clinico: un caso di sindrome sicca sieronegativa

    Roberto De Pascale
    17.50

    EBM: Ruolo della biopsia delle ghiandole salivari nella Sindrome di Sjogren 

    Roberto Gerli
    18.10

    Q&A

    18.30

    Caso clinico: un caso di tumefazione parotidea ricorrente

    Claudio Cruciani
    18.50

    EBM: come valutare l’attività nella Sindrome di Sjögren 

    Chiara Baldini
    19.10

    Q&A

    19.30

    Chiusura

    17.30

    Caso clinico: paziente con PR e arterite gigantocellulare subclinica 

    Luca Iorio
    17.50

    EBM: arterite giganto-cellulare subclinica nei pazienti con PMR 

    Roberto Padoan
    18.10

    Q&A

    18.30

    Caso clinico: uso di mepolizumab in un paziente con EGPA 

    Marco Binda
    18.50

    EBM: Nuovi biologici nella terapia delle AAV 

    Renato Alberto Sinico
    19.10

    Q&A

    19.30

    Chiusura

    17.30

    Caso clinico: un caso di positività degli ANA e non solo 

    Filippo Vesentini
    17.50

    EBM: autoanticorpi e sclerosi sistemica: il punto di vista del laboratorio 

    Nicoletta Gallo
    18.10

    Q&A

    18.30

    Caso clinico: paziente con anti-topoisomerasi I positivo 

    Beatrice Moccaldi
    18.50

    EBM: autoanticorpi e fenotipo clinico nella SSc

    Elisabetta Zanatta
    19.10

    Q&A

    19.30

    Chiusura

    17.30

    Caso clinico: paziente con LES in terapia immunosoppressiva 

    Roberto De Pascale
    17.50

    EBM: indicazioni alla terapia antibiotica profilattica nel paziente reumatologico immunodepresso 

    Annamaria Cattelan
    18.10

    Q&A

    18.30

    Caso clinico: un caso di LES riacutizzato dopo vaccinazione anti-COVID

    Laura Scagnellato
    18.50

    EBM: Update sulle vaccinazioni nei pazienti con malattie reumatologiche sistemiche 

    Giovanni Gabutti
    19.10

    Q&A

    19.30

    Chiusura

    17.30

    Caso clinico: un paziente con artrite di difficile inquadramento 

    Mariangela Salvato
    17.50

    EBM: ruolo della biopsia sinoviale nei pazienti con artrite 

    Mariangela Salvato
    18.10

    Q&A

    18.30

    Caso clinico: un paziente con artrite reumatoide refrattaria 

    Francesca Frizzera
    18.50

    EBM: artrite reumatoide refrattaria 

    Alessandro Giollo
    19.10

    Q&A

    19.30

    Chiusura

    17.30

    Caso clinico: un paziente con SpA pre-

    Giacomo Cozzi
    17.50

    EBM: ruolo dell’ecografia nell’impegno entesitico in corso di spondilatrite sieronegativa 

    Annamaria Iagnocco
    18.10

    Q&A

    18.30

    Caso clinico: un caso di paziente con artropatia psoriasica e rischio CV trattato con JAKi 

    Laura Scagnellato
    18.50

    EBM: artopatia psoriasica e JAK inibitori: più rischi o benefici? 

    Roberta Ramonda
    19.10

    Q&A

    19.30

    Chiusura

    17.30

    Caso clinico: un paziente con LES in remissione clinica in terapia con GC e immunosoppressori 

    Zhara Rahmè
    17.50

    EBM: uso dei glucocorticoidi nel LES 

    Margherita Zen
    18.10

    Q&A

    18.30

    Caso clinico: paziente con impegno cutaneo refrattario in LES 

    Claudio Cruciani
    18.50

    EBM: farmaci biologici nella terapia del LES: come e quando usarli 

    Mariele Gatto
    19.10

    Q&A

    19.30

    Chiusura dei lavori

    17.30

    Caso clinico: paziente con AR di lungo corso  

    Federico Arru
    17.50

    EBM: osso e artrite reumatoide 

    Giovanni Adami
    18.10

    Q&A

    18.30

    Caso clinico: paziente con spondiloartrite 

    Federico Pettorossi
    18.50

    EBM: osso e spondiloartriti 

    Angelo Fassio
    19.10

    Q&A

    19.30

    Chiusura

    17.30

    Caso clinico: una poliartrite non reumatoide 

    Luana Ienna
    17.50

    EBM: sindrome da anti-sintetasi 

    Luca Quartuccio
    18.10

    Q&A

    18.30

    Caso clinico: dematomiosite paraneoplastica 

    Federica D'Avanzo
    18.50

    EBM: sindrome da anti-MDA5 

    Luca Iaccarino
    19.10

    Q&A

    19.30

    Chiusura

    17.30

    Caso clinico: un paziente con febbre mediterranea familiare esordita in età adulta 

    Filippo Vesentini
    17.50

    EBM: inquadramento delle malattie autoinfiammatorie dell’adulto 

    Sara Bindoli
    18.10

    Q&A

    18.30

    Caso clinico: un caso di pericardite recidivante 

    Irene Guidea
    18.50

    EBM: inquadramento clinico e terapia della pericardite idiopatica 

    Antonio Luca Massimo Brucato
    19.10

    Q&A

    19.30

    Chiusura


  • Iscrizioni

    Questa attività è riservata a un numero limitato di partecipanti.

    La quota di partecipazione è gratuita.

    Per partecipare all’evento è necessario completare la procedura di iscrizione.

  • Obiettivo formativo nazionale

    Contenuti tecnico-professionali (conoscenze e competenze) specifici di ciascuna professione, di ciascuna specializzazione e di ciascuna attività ultraspecialistica, ivi incluse le malattie rare e la medicina di genere

  • Istruzioni ECM

    Per completare il percorso formativo e ottenere i crediti ECM previsti, l’utente deve soddisfare tutte le seguenti condizioni:

    1. Appartenere a una professione/disciplina corrispondente a quelle previste dall'accreditamento ECM.
    2. Partecipare all’Evento Digitale per tutta la durata prevista (NB guardare le registrazioni non è sufficiente).
    3. Compilare la scheda di valutazione dell’Evento Digitale, resa disponibile al termine dell’evento*, entro e non oltre la mezzanotte del 3° giorno successivo a quello in cui si è terminata l'attività formativa.
    4. Superare con successo il test di verifica dell’apprendimento entro e non oltre la mezzanotte del 3° giorno successivo a quello in cui si è terminata l'attività formativa. Il test consiste in un questionario a risposta multipla con una sola risposta corretta per ciascuna domanda. Sono consentiti un massimo di 5 tentativi ed è considerato superato con successo quando si risponde correttamente ad almeno il 75% delle domande.

    Al completamento del percorso, indipendentemente dall’esito del test di verifica dell’apprendimento, sarà possibile scaricare l’attestato di partecipazione. Coloro che hanno superato con successo il test di verifica dell’apprendimento potranno scaricare l'attestato con i crediti ECM.

    Nota Bene

    La piattaforma permette di compilare la scheda di valutazione dell'Evento Digitale e di svolgere il questionario di valutazione dell'apprendimento ai soli utenti con una presenza non inferiore al 50% della durata prevista di ogni singola sessione costituente l'evento. Questa condizione deve essere soddisfatta per poter scaricare l'attestato di partecipazione.