ENTER
  • Excellence nelle manifestazioni renali delle malattie reumatologiche. XI Edizione

    Nei pazienti con malattie reumatologiche è frequente l’osservazione di manifestazioni renali quali ematuria microscopica, proteinuria, ipertensione arteriosa, insufficienza renale acuta e cronica.
    Questo nei casi più gravi, fortunatamente rari, può mettere a rischio la sopravvivenza del paziente nel breve termine e richiede una diagnosi tempestiva ed una terapia aggressiva. In altri casi le manifestazioni sono meno gravi ma hanno un impatto importante sulla morbilità e sulla qualità della vita del paziente. Queste manifestazioni possono essere dovute ai meccanismi patogenetici delle malattie reumatologiche o dai farmaci utilizzati per la loro cura. E’ in ogni caso fondamentale l’approccio multidisciplinare per poter arrivare ad una diagnosi precoce e ad una terapia adeguata. La collaborazione tra reumatologo e nefrologo è quindi fondamentale, soprattutto, ma non solo, nell’ambito di alcune malattie reumatologiche come artriti, connettiviti, vasculiti e malattie autoinfiammatorie. Va sottolineato che questa collaborazione è già in atto da alcuni anni presso l’Azienda Ospedaliera di Padova. Il corso si prefigge di esaminare con l’aiuto di specialisti reumatologi e nefrologi le principali manifestazioni renali che si possono osservare nei pazienti con malattie reumatologiche. Saranno presi in considerazione aspetti classificativi, diagnostici e terapeutici. Come ormai da tradizione consolidata il programma sarà arricchito dalla presentazione e dalla discussione di casi clinici di pazienti affetti da malattie reumatologiche con manifestazioni renali incontrati realmente nella pratica clinica.

  • How to participate the meeting

    L’iscrizione all’attività potrà avvenire esclusivamente attraverso procedura online, non saranno accettati nuovi iscritti presso la sede congressuale.

    Per l’accesso agli spazi congressuali, AccMed raccomanda di attenersi alle seguenti norme di sicurezza:

    • non accedere agli spazi congressuali con temperatura corporea superiore a 37.5
    • mantenere la distanza interpersonale
    • indossare la mascherina FFP2 coprendo naso e bocca per tutta la durata dei lavori
    • disinfettare frequentemente le mani con appositi gel idroalcolici
    Potete trovare ulteriori dettagli relativi allo svolgimento dell’evento residenziale e alle relative misure di sicurezza qui: https://fad.accmed.org/sicurezza.

  • Programme

    13.00

    Registrazione dei partecipanti 

    13.45

    Introduzione

                       

     Andrea Doria, Lorenzo Calò, Michele Tessarin

    I Sessione
    Quadri clinici renali: quando sospettare un coinvolgimento autoimmune sistemico?

    Moderatori: Andrea Doria, Lorenzo Calò
    14.00

    Alterazioni urinarie: fisiopatologia e diagnosi differenziale

    Gabriella Moroni
    14.20

    Discussione

     

    14.30

    Progressione del danno renale

    Lorenzo Calò
    14.50

    Discussione

    15.00

    Discussione

    Elena Naso
    15.20

    Discussione

    15.30

    I trattamenti sostitutivi

    Maurizio Nordio
    15.50

    Discussione

    16.00

    Pausa caffè

    16.30

    Altri quadri clinici renali

                     

    Moderatori: Leonardo Punzi, Barbara Rossi
    16.30

    Microangiopatie renali

    Federico Nalesso
    16.50

    Discussione

    17.00

    Glomerulopatia da C3 e podocitopatie

    Dorella Del Prete
    17.20

    Discussione

    17.30

    Ipertensione nefrovascolare: fisiopatologia e trattamento

    Gianpaolo Rossi
    17.50

    Discussione

    18.00

    Gammopatia monoclonale e rene

    Fabrizio Vianello
    18.20

    Discussione

    18.30

    Tavola rotonda. Il ruolo degli specialisti nella medicina moderna: reumatologia e nefrologia
    Moderatori: Andrea Doria, Lorenzo Calò

    La medicina specialistica nei centri di 3° livello - Michele Tessarin

    La medicina specialistica sul territorio: il modello dell’ULSS 6  - Aldo Mariotto

    Partecipano alla discussione:
    Paolo Lazzarin
    Renzo Gusi
    Maurizio Nordio
    Giuseppe Mennella

    Moderatori: Andrea Doria, Lorenzo Calò
    19.30

    Chiusura dei lavori

    III Sessione
    Il coinvolgimento renale nelle connettiviti

    Moderatori: Luca Iaccarino, Federico Nalesso
    8.30

    Lupus eritematoso sistemico

    Mariele Gatto
    8.45

    Discussione

    8.55

    Sindrome di Sjogren 

    Margherita Zen
    9.10

    Discussione

    9.20

    Miopatie Infiammatorie idiopatiche

    Luca Iaccarino
    9.35

    Discussione

    9.45

    Sclerodermia 

    Elisabetta Zanatta
    10.00

    Discussione

    10.10

    Pausa caffè

    IV Sessione
    Il coinvolgimento renale nella sindrome da aPL e nelle vasculiti: clinica e terapia

    Moderatori: Franco Schiavon, Del Prete Dorella
    10.40

    Sindrome aPL

    Ariela Hoxha
    10.55

    Discussione  

    11.05

    Vasculiti ANCA associate

    Roberto Padoan
    11.20

    Discussione

    11.30

    Vasculiti dei piccoli vasi non ANCA associate

    Franco Schiavon
    11.45

    Discussione

    11.55

    Vasculiti dei medi e grandi vasi

    Milena Bond
    12.10

    Discussione

    12.20

    Casi clinici interattivi con votazione (5 minuti presentazione del caso +10 minuti discussione)

                        

    Moderatori: Andrea Doria, Lorenzo Calò
    13.20

    Pausa pranzo

    V Sessione
    Il coinvolgimento renale in altre malattie reumatologiche

               

    Moderatori: Paolo Sfriso, Gianni Carraro
    14.20

    Artrite reumatoide

    Alessandro Giollo
    14.35

    Discussione

    14.45

    Spondiloartriti e artropatia psoriasica

    Roberta Ramonda
    15.00

    Discussione

    15.10

    Malattie autoinfiammatorie

    Sara Bindoli
    15.25

    Discussione

    15.35

    Gotta

    Leonardo Punzi
    15.50

    Discussione

    16.00

    Chiusura dei lavori

  • Registration

    Participation registration fees

    • Quota di partecipazione intera € 50.00
    • Con logistica (1 pernottamento con colazione, 1 cena) € 150.00

    For eligibility criteria and other information on reduced fees (if applicable), contact info.bologna@accmed.org.

    To participate in the event, it is necessary to complete the registration procedure (including payment of the applicable fee). Payment can be made online exclusively with Credit Cards or Paypal.

    If the minimum number of participants is not reached, the Academy reserves the right to cancel the activity. In this case, Accademia will proceed with the appropriate communication and full refund of the participation fees.

    In case of withdrawal, please inform AccMed promptly. If the waiver occurs within the 10th day prior to the start date of the event, the amount paid will be returned with the deduction of 30%. If the waiver occurs after that deadline, no reimbursement will be provided.

  • Training objective

    Contenuti tecnico-professionali (conoscenze e competenze) specifici di ciascuna professione, di ciascuna specializzazione e di ciascuna attività ultraspecialistica, ivi incluse le malattie rare e la medicina di genere

  • CME Instructions

    Per completare il percorso formativo e ottenere i crediti ECM previsti, l’utente deve soddisfare tutte le seguenti condizioni:

    1. Appartenere a una professione/disciplina corrispondente a quelle previste dall'accreditamento ECM; 
    2. Partecipare ad almeno il 90% della durata dell’evento; 
    3. Compilare la scheda di valutazione dell’evento - resa disponibile ESCLUSIVAMENTE ONLINE al termine dell’evento stesso - entro e non oltre la mezzanotte del 3° giorno successivo a quello in cui è terminata l'attività formativa; 
    4. Superare con successo il test di verifica dell’apprendimento - reso disponibile ESCLUSIVAMENTE ONLINE al termine dell’evento stesso - entro e non oltre la mezzanotte del 3° giorno successivo a quello in cui è terminata l'attività formativa. Il test consiste in un questionario a risposta multipla con una sola risposta corretta per ciascuna domanda. E' consentito un solo tentativo ed è considerato superato con successo quando si risponde correttamente ad almeno il 75% delle domande.