• Scientific rationale
    L’introduzione dell’immunoterapia nell’ambito oncologico ha cambiato notevolmente la storia clinica di alcuni tumori e recentemente è stata approvata anche per il trattamento del tumore dell’endometrio e della cervice ma dati recenti ne giustificano l'utilizzo anche nel tumore ovarico.
    Una delle sfide che ha dovuto affrontare l’oncologo con l’avvento dell’immunoterapia è stata quella di imparare a riconoscere e gestire una tossicità nuova e diversa , soprattutto se utilizzata sia in monoterapia che in combinazione con molecole quali agenti chemioterapici, TKI , inibitori di parp.
    L’obiettivo del corso è descrivere le potenziali tossicità che potrebbero insorgere nella paziente trattata durante il percorso terapeutico.
    Le tossicità immuno-correlate dovute prevalentemente ad una iperstimolazione del sistema immunitario richiedono un integrazione multidisciplinare con specialisti d’organo con obiettivo di diagnosticarle, trattarle e monitorarle.
    In questo corso saranno presentati i nuovi algoritmi nei tumori ginecologici e le nuove tossicità che possiamo incontrare nella pratica clinica e saranno affrontate e condivise insieme a specialisti d’organo che aiuteranno i discenti a gestirle nell’esperienza clinica.
  • Programme

    Welcome coffee
    10.15  Introduzione e obiettivi del Corso

              
    Gianni Amunni, Domenica Lorusso, Maria Cristina Petrella
    10.30  Immunoterapia nei tumori ginecologici:  nuove sfide e nuovi algoritmi terapeutici
    Domenica Lorusso
    11.00  Nuove tossicità per il gineco-oncologo: dall’immunoterapia single agent alle terapie di combinazione
    Maria Cristina Petrella
    11.30  Polifarmaco terapia e interazioni farmacologiche
    Romano Danesi
    12.00 Focus sulla medicina di genere e tossicità dei trattamenti oncologici
    Rossana Berardi
    12.30   Discussione
    13.00Pausa pranzo
    Tavola rotonda multidisciplinare: presentazioni di situazioni cliniche emblematiche. Il gineco-oncologo discute con l’endocrinologo, l’epatologo, lo pneumologo, il cardiologo
    Moderatori: Giorgio Valabrega, Claudio Zamagni
    14.00Caso clinico n 1. Gestione dell’ alterazione dell’asse ipotalamica-ipofisaria e surrenalica
    Carla Colombo, Roberta Di Rocco
    14.30Caso clinico n 2. Gestione delle epatiti
    Fabio Marra, Giuseppa Scandurra
    15.00Caso clinico n 3. Gestione delle polmoniti
    Michele Bartoletti, Andrea Sbrana
    15.30Caso clinico n 4. Gestione delle miocarditi
    Pietro Ameri, Vanda Salutari
    16.00  Domande e risposte 
    16.45Take home messages

     
    Domenica Lorusso, Maria Cristina Petrella
    17.00  Chiusura dei lavori

  • Faculty

    Domenica Lorusso MilanoMaria Cristina Petrella Firenze

    Pietro Ameri GenovaGianni Amunni Firenze
    Michele Bartoletti Aviano (PN)Rossana Berardi Ancona
    Carla Colombo MilanoRomano Danesi Milano
    Roberta Di Rocco GrossetoFabio Marra Firenze
    Vanda Salutari RomaAndrea Sbrana Pisa
    Giuseppa Scandurra CataniaGiorgio Valabrega Torino
    Claudio Zamagni Bologna

  • How to participate the meeting

    L’iscrizione all’attività potrà avvenire esclusivamente attraverso procedura online, non saranno accettati nuovi iscritti presso la sede congressuale.

  • Registration

    Participation registration fees

    • Quota di partecipazione intera € 150.00

    For eligibility criteria and other information on reduced fees (if applicable), contact info.bologna@accmed.org.

    To participate in the event, it is necessary to complete the registration procedure (including payment of the applicable fee). Payment can be made online exclusively with Credit Cards or Paypal.

    If the minimum number of participants is not reached, the Academy reserves the right to cancel the activity. In this case, Accademia will proceed with the appropriate communication and full refund of the participation fees.

    In case of withdrawal, please inform AccMed promptly. If the waiver occurs within the 10th day prior to the start date of the event, the amount paid will be returned with the deduction of 30%. If the waiver occurs after that deadline, no reimbursement will be provided.

  • CME Instructions

    Per completare il percorso formativo e ottenere i crediti ECM previsti, l’utente deve soddisfare TUTTE le seguenti condizioni:

    1. Appartenere a una professione/disciplina corrispondente a quelle previste dall'accreditamento ECM.
    2. Partecipare ad almeno il 90% della durata dell’evento.
    3. Compilare la scheda di valutazione dell’evento - resa disponibile ESCLUSIVAMENTE ONLINE al termine dell’evento stesso - entro e non oltre la mezzanotte del 3° giorno successivo a quello in cui è terminata l'attività formativa.
    4. Superare con successo il test di verifica dell’apprendimento - reso disponibile ESCLUSIVAMENTE ONLINE al termine dell’evento stesso - entro e non oltre la mezzanotte del 3° giorno successivo a quello in cui è terminata l'attività formativa. Il test consiste in un questionario a risposta multipla con una sola risposta corretta per ciascuna domanda. E' consentito un solo tentativo ed è considerato superato con successo quando si risponde correttamente ad almeno il 75% delle domande.

    Se tutte le condizioni elencate sono soddisfatte, l’utente potrà scaricare l'attestato con i crediti ECM dopo aver completato con successo il test di verifica dell’apprendimento.

    NOTA BENE

    Per poter svolgere il test di verifica dell’apprendimento, l’utente deve: (1) aver effettuato la registrazione in sede di evento e (2) deve aver compilato la scheda di valutazione dell’evento.

    Attestati di partecipazione

    Per poter scaricare l’attestato di partecipazione, l’utente deve aver effettuato la registrazione in sede di evento. Nel caso l'utente abbia maturato una partecipazione inferiore al 75% della durata del corso, l'attestato di partecipazione riporterà la percentuale di partecipazione maturata dall'utente.

    L'esaustiva registrazione della presenza tramite lettura del badge è pertanto fondamentale ed è responsabilità di ciascun utente.

  • Training objective

    Contenuti tecnico-professionali (conoscenze e competenze) specifici di ciascuna professione, di ciascuna specializzazione e di ciascuna attività ultraspecialistica, ivi incluse le malattie rare e la medicina di genere

  • Quality Report

    Rilevanza
    Qualità
    Utilità

    Iscritti: 19

    Click here to open the detailed quality report