ENTER
  • Scientific rationale
    La XXII edizione del Corso Residenziale “Problematiche difficili in Reumatologia”, si propone di offrire ai partecipanti un approfondimento su un’area particolarmente delicata e di difficile gestione nell’ambito delle malattie di pertinenza reumatologica, e della medicina più in generale, ovvero quella della diagnosi e del trattamento precoci. Le fasi iniziali delle malattie, soprattutto quelle sistemiche ed a patogenesi autoimmune, rappresentano infatti una formidabile sfida per il clinico che da un lato deve saper interpretare segni e sintomi talora sfumati, incompleti o aspecifici e, dall’altro ha l’opportunità di iniziare precocemente la terapia sfruttando “una finestra di opportunità” che non di rado si chiude rapidamente. In questa fase un approccio troppo aggressivo o, al contrario, troppo conservativo possono fare la differenza e segnare il destino futuro del paziente. L’edizione di quest’anno si articola in 6 sessioni e 2 letture magistrali: la prima sessione è dedicata all’artrite reumatoide e affronterà il tema della gestione delle fasi pre-cliniche della malattia e del paziente con artralgie clinicamente sospette (definizione EULAR); seguirà una disamina delle attuali strategie terapeutiche utilizzabili nelle fasi precoci della malattia. La seconda sessione, dedicata al lupus eritematoso sistemico, consentirà di fare il punto sull’importanza della diagnosi precoce e sul ruolo e posizionamento dei farmaci immunosoppressori (biologici e non) nelle prime fasi della malattia. Nella terza sessione, dedicata alle spondiloartriti verranno approfonditi il tema dello switch da psoriasi ad artrite psoriasica e la gestione terapeutica dell’artropatia psoriasica in fase iniziale. Nella quarta sessione dedicata alle vasculiti sistemiche, saranno messi a fuoco il tema dell’impiego del cortisone e delle attuali possibili alternative nella terapia delle vasculiti dei grossi vasi e il moderno approccio terapeutico alla vasculiti ANCA associate. La quinta sessione è dedicata alla sclerosi sistemica con un approfondimento sulla gestione terapeutica della malattia in fase d’esordio e sulla terapia dell’interstiziopatia polmonare. La sesta sessione è dedicata alla terapia ragionata delle miopatie infiammatorie nelle fasi di esordio con un topic dedicato alla sindrome anti-sintetasi. Il corso sarà arricchito da due letture magistrali: la prima, dedicata alla sindrome algodistrofica e la seconda all’osteoartrosi erosiva con particolare attenzione agli aspetti di diagnosi differenziale ed al trattamento. A garanzia della buona riuscita del corso sono stati coinvolti i maggiori esperti sui temi selezionati e stimati Colleghi delle principali Scuole reumatologiche italiane. Ampio spazio sarà dedicato alla discussione ed al confronto in aula con i docenti. L’impronta fortemente clinica del corso consentirà ai partecipanti di incrementare il pro¬prio bagaglio culturale e professionale con indicazioni pratiche per una sempre più appropriata gestione di situazioni cliniche complesse e talora di non comune riscontro nella pratica clinica, alla luce dei più recenti ed innovativi contributi scientifici “evidence based” integrati ed arricchiti dall’ “expert opinion” dei docenti.
  • Programme

    10.00Registrazione dei partecipanti e welcome coffee
    10.30Saluti di benvenuto
    Marcello Govoni
    I SESSIONE
    Artrite reumatoide 

    Moderatore: Ettore Silvagni
    10.45La gestione, nella pratica clinica, della “pre-clinical” rheumatoid arthritis e delle “clinically suspected arthralgias”             
    Serena Bugatti
    11.15Approccio terapeutico con csDMARDs, bDMARDs o JAK inibitori alla artrite reumatoide in fase iniziale: stiamo facendo la cosa giusta?
    Francesca Romana Spinelli
    11.45Discussione
    II SESSIONE
    Lupus eritematoso sistemico

    Moderatore: Alessandra Bortoluzzi
    12.00LES: perché è importante la diagnosi precoce?
    Matteo Piga
    12.30Il ruolo dei farmaci immunosoppressori (biologici e non) nel LES in fase iniziale
    Mariele Gatto
    13.00Discussione
    13.15Pausa pranzo
    III SESSIONE
    Spondiloartriti

    Moderatore: Alfonso Massara
    14.00Cosa sappiamo dello switch da psoriasi ad artrite psoriasica?
    Carlo Francesco Selmi
    14.30La gestione terapeutica dell’artropatia psoriasica in fase iniziale
    Ennio Lubrano Di Scorpaniello
    15.00Discussione
    IV SESSIONE
    Vasculiti

    Moderatore: Marcello Govoni
    15.30Vasculiti dei grossi vasi: quando è il momento di andare oltre il cortisone?
    Francesco Muratore
    16.00Il moderno approccio terapeutico alle vasculiti ANCA associate: EGPA, GPA, MPA
    Luca Quartuccio
    16.30Discussione 
    17.00Pausa caffè
    17.30V SESSIONE
    LETTURA MAGISTRALE

    Introduce: Marcello Govoni
    Fisiopatologia, diagnosi differenziale e terapia dell’algodistrofia

      
    Massimo Varenna
    18.00Chiusura lavori
    VI SESSIONE
    Sclerosi sistemica

    Moderatore: Andrea Lo Monaco
    9.00La gestione della sclerosi sistemica in fase iniziale   
    Nicoletta Del Papa
    9.30

    Terapia dell’interstiziopatia polmonare nella sclerosi sistemica

    Serena Guiducci
    10.00Discussione
    10.30Pausa caffè
    VII SESSIONE
    Miopatie infiammatorie

    Moderatore: Beatrice Maranini
    11.00Terapia “ragionata” delle miopatie infiammatorie in fase iniziale
    Nicolò Pipitone
    11.30Sindrome anti-sintetasi: dalla diagnosi alla terapia
    Lorenzo Cavagna
    12.00Discussione
    12.30VIII SESSIONE          
    LETTURA MAGISTRALE

    Introduce: Marcello Govoni
    Osteoartrosi erosiva oggi: diagnosi differenziale ed approccio terapeutico
                
    Roberta Ramonda
    13.00Chiusura lavori

  • Faculty

    Marcello Govoni Cona (FE)

    Alessandra Bortoluzzi Cona (FE)Serena Bugatti Pavia
    Lorenzo Cavagna PaviaNicoletta Del Papa Milano
    Mariele Gatto TorinoSerena Guiducci Villa Monna Tessa (FI)
    Andrea Lo Monaco FerraraEnnio Lubrano Di Scorpaniello Campobasso
    Beatrice Maranini FerraraAlfonso Massara Ferrara
    Francesco Muratore Reggio EmiliaMatteo Piga Cagliari
    Nicolò Pipitone Reggio EmiliaLuca Quartuccio Udine
    Roberta Ramonda PadovaCarlo Francesco Selmi Rozzano
    Ettore Silvagni Cona (FE)Francesca Romana Spinelli Roma
    Massimo Varenna Milano

  • How to participate the meeting

    L’iscrizione all’attività potrà avvenire esclusivamente attraverso procedura online, non saranno accettati nuovi iscritti presso la sede congressuale.

  • Iscrizioni

    Questa attività è riservata a un numero limitato di partecipanti.

    La quota di partecipazione è:

    • Quota di partecipazione intera € 80.00
    • Quota di iscrizione specializzandi € 60.00

    Per i criteri di eleggibilità e altre informazioni sulle quote ridotte (qualora previste), contattare info.bologna@accmed.org.

    Per partecipare all’evento è necessario completare la procedura di iscrizione (incluso il pagamento della quota applicabile) entro il 18/10/2024. Il pagamento è effettuabile online esclusivamente con Carte di Credito o Paypal.

    Nel caso non venga raggiunto il numero minimo di iscritti previsto, Accademia si riserva la facoltà di annullare l’attività. In questo caso Accademia procederà alla opportuna comunicazione e al totale rimborso delle quote di partecipazione.
    In caso di rinuncia, si prega di informare tempestivamente Accademia. Se la rinuncia avviene entro il 10° giorno precedente la data di inizio dell’evento, la quota versata sarà restituita con la detrazione del 30%. Se la rinuncia avviene dopo tale scadenza, l’utente non avrà diritto ad alcun rimborso.

  • CME Instructions

    Per completare il percorso formativo e ottenere i crediti ECM previsti, l’utente deve soddisfare TUTTE le seguenti condizioni:

    1. Appartenere a una professione/disciplina corrispondente a quelle previste dall'accreditamento ECM.
    2. Partecipare ad almeno il 90% della durata dell’evento.
    3. Compilare la scheda di valutazione dell’evento - resa disponibile ESCLUSIVAMENTE ONLINE al termine dell’evento stesso - entro e non oltre la mezzanotte del 3° giorno successivo a quello in cui è terminata l'attività formativa.
    4. Superare con successo il test di verifica dell’apprendimento - reso disponibile ESCLUSIVAMENTE ONLINE al termine dell’evento stesso - entro e non oltre la mezzanotte del 3° giorno successivo a quello in cui è terminata l'attività formativa. Il test consiste in un questionario a risposta multipla con una sola risposta corretta per ciascuna domanda. E' consentito un solo tentativo ed è considerato superato con successo quando si risponde correttamente ad almeno il 75% delle domande.

    Se tutte le condizioni elencate sono soddisfatte, l’utente potrà scaricare l'attestato con i crediti ECM dopo aver completato con successo il test di verifica dell’apprendimento.

    NOTA BENE

    Per poter svolgere il test di verifica dell’apprendimento, l’utente deve: (1) aver effettuato la registrazione in sede di evento e (2) deve aver compilato la scheda di valutazione dell’evento.

    Attestati di partecipazione

    Per poter scaricare l’attestato di partecipazione, l’utente deve aver effettuato la registrazione in sede di evento. Nel caso l'utente abbia maturato una partecipazione inferiore al 75% della durata del corso, l'attestato di partecipazione riporterà la percentuale di partecipazione maturata dall'utente.

    L'esaustiva registrazione della presenza tramite lettura del badge è pertanto fondamentale ed è responsabilità di ciascun utente.

  • Training objective

    Contenuti tecnico-professionali (conoscenze e competenze) specifici di ciascuna professione, di ciascuna specializzazione e di ciascuna attività ultraspecialistica, ivi incluse le malattie rare e la medicina di genere