ENTER
  • Scientific rationale
    Il tumore del polmone rappresenta ancora oggi una delle principali cause di morte cancro-relate al mondo. Seppur migliorata rispetto a 10 anni fa, la sopravvivenza mediana dei pazienti con diagnosi di tumore polmonare non a piccole cellule (NSCLC) in stadio localmente avanzato/metastatico si attesta attorno ai 12-24 mesi. Parzialmente diversa è la situazione dei pazienti per i quali sono identificabili target biomolecolari per i quali sono oggi disponibili trattamenti “mirati”. La possibilità di utilizzare questi “trattamenti a bersaglio molecolare” permette, infatti, di raggiungere una sopravvivenza mediana molto più lunga.
    Con l’aumentare della conoscenza dei meccanismi alla base della aberrante proliferazione tumorale che caratterizza le neoplasie polmonari, sta aumentando sempre di più il numero di questi bersagli molecolari e con esso stanno aumentando le terapie target disponibili nell’armamentario dell’oncologo. Avere a disposizione nuove terapie significa anche trovarsi a gestire tossicità nuove o peculiari di quello specifico nuovo trattamento. Uno dei target di recente entrati nella pratica clinica degli oncologi che si trovano a trattare i pazienti affetti da NSCLC in fase avanzata è la mutazione exon 14 skipping del gene MET. L’obiettivo del presente corso FAD sarà l’approfondimento sull’uso di questi nuovi farmaci e sulla gestione del loro peculiare profilo di tossicità.
  • Programme

    Introduzione - Giuseppe Lo Russo

    NSCLC METex14 skipping positive: stato dell’arte su efficacia e principali tossicità - Giuseppe Lo Russo

    Tavola rotonda: la gestione delle tossicità da MET - Giuseppe Lo Russo (mod.)

    • Gestione multidisciplinare precoce delle tossicità da MET inibitore - Giacomo Massa
    • Un diverso destino con MET: dalla diagnosi alla gestione della cronicità per una lungo sopravvivenza - Claudio Sini, Gianmario Lepori
    • Gestione del paziente anziano in trattamento con MET inibitore: efficacia e qualità di vita - Giuseppe Viscardi
    • Discussione

    Indicazioni pratiche per la gestione dell’edema - Maria Grazia Blandini

    Conclusioni - Giuseppe Lo Russo

  • Faculty

    Giuseppe Lo Russo - Milano

    Maria Grazia Blandini - Milano Gian Mario Lepori - Olbia (SS)
    Giacomo Massa - Milano Claudio Sini - Olbia (SS)
    Giuseppe Viscardi - Napoli

  • How to participate the meeting

    Questo corso è erogato in modalità asincrona, i relativi contenuti sono consultabili senza vincoli temporali (ovvero 24/7 fino alla data di chiusura del corso).
    I contenuti saranno visibili ad esclusivo scopo di consultazione per ulteriori 90 gg successivi alla data di chiusura del corso.

  • Iscrizioni

    Per partecipare all’evento è necessario completare la procedura online di iscrizione.
    L’iscrizione a questo corso è gratuita.

  • CME Instructions

    Per ottenere i crediti ECM occorre completare i seguenti passaggi:

    • Visualizzare tutti i contenuti formativi del corso
    • Compilare la scheda di valutazione del corso, disponibile online una volta completata la fruizione dei contenuti formativi
    • Superare il Test di verifica dell’apprendimento. Il test è considerato superato con successo se il candidato risponde correttamente ad almeno il 75% delle domande. Sono consentiti 5 tentativi.
      In caso di mancato superamento del Test di verifica dell’apprendimento, per procedere con un ulteriore tentativo è necessario consultare nuovamente tutti i contenuti formativi.

    Una volta completato il percorso formativo, sarà possibile scaricare l’attestato di partecipazione.

    In caso di superamento del Test di verifica dell’apprendimento, sarà possibile scaricare l’attestato ECM. La data di acquisizione dei crediti ECM corrisponderà con quella di superamento del Test di verifica dell’apprendimento.

  • Training objective

    Contenuti tecnico-professionali (conoscenze e competenze) specifici di ciascuna professione, di ciascuna specializzazione e di ciascuna attività ultraspecialistica, ivi incluse le malattie rare e la medicina di genere