ENTRA
  • Il corretto utilizzo della ROSE (rapid on-site evaluation) nella valutazione citologica delle patologie polmonari

    La ROSE (rapid on-site evaluation) è la valutazione rapida di un aspirato citologico che si affianca generalmente alle procedure di agoaspirazione transbronchiale (TBNA) sotto guida ecografia endobronchiale (EBUS) nel campionamento dei linfonodi mediastinici in pazienti affetti da patologie neoplastiche e/o infiammatorie dell’apparato bronco-polmonare. L’EBUS-TBNA consente l’acquisizione simultanea di materiale per citologia e istologia e la ROSE, servizio fornito dai citologi e dai patologi, aiuta a garantire l’adeguatezza dei campioni facilitando un appropriato triage di test accessori (immunoistochimici e molecolari). Infatti, sebbene alcuni studi clinici non abbiano evidenziato un significativo aumento dell’efficacia diagnostica della ROSE affiancata all’EBUS-TBNA, nella identificazione di una specifica patologia, altri studi hanno dimostrato che questa migliora la resa diagnostica della procedura, consentendo di evitarne la eventuale ripetizione in caso di negatività, riducendo al contempo il rischio di complicanze. Lo scopo di questo corso FAD ECM è definire lo stato dell’arte sulla diagnosi della patologia neoplastica polmonare, con riferimento alle tecniche di prelievo ago-aspirative, con particolare focus sull’adeguatezza del materiale cito-istologico mediante ROSE al fine di ottimizzare e migliorare il percorso diagnostico dei tumori polmonari soprattutto in rapporto alle nuove opzioni terapeutiche applicabili sulla base di una corretta valutazione tissutale di specifici marcatori di risposta ad alcuni farmaci.

  • Programma dell'attività formativa

    • Introduzione e obiettivi del corso – G. Fontanini
    • Il ruolo della procedura ROSE nella diagnosi citologica polmonare e il corretto approccio al campione – G. Fontanini
    • Il ruolo del pneumologo interventista – S. Gasparini
    • Il ruolo del radiologo interventista – A. Veltri
    • Casi clinici didattici interattivi – G. Alì, A. Proietti
    • Take home messages – G. Fontanini

  • Obiettivo formativo nazionale

    Contenuti tecnico-professionali (conoscenze e competenze) specifici di ciascuna professione, di ciascuna specializzazione e di ciascuna attività ultraspecialistica, ivi incluse le malattie rare e la medicina di genere

  • Verifica Apprendimento Partecipanti

    Questionario a risposta multipla e a doppia randomizzazione. Si effettua online con l'obbligo di rispondere correttamente ad almeno il 75 percento delle domande per il suo superamento. È prevista la possibilità di ripetizione in caso di esito negativo