ENTRA
  • Ms Webinars: Dibattito Tra Esperti. Covid-19 E Sclerosi Multipla

    Lo scoppio della pandemia di una grave sindrome respiratoria acuta causata da un nuovo coronavirus (Sars-CoV-2 o COVID-19) ha comportato numerose preoccupazioni sanitarie. 

    Oltre al coinvolgimento polmonare, è sempre più evidente come questa infezione possa associarsi a varie manifestazioni sistemiche, incluso il coinvolgimento dell’apparato  cardio-circolatorio e del sistema nervoso. Grandi sforzi sono in atto per valutare le conseguenze dell’infezione da COVID-19 in ambito neurologico, sia come causa di nuove manifestazioni cliniche, centrali e periferiche, sia in termini di impatto sulla gestione dei pazienti con malattie neurologiche pregresse o di altra natura. I pazienti con sclerosi multipla (SM) sono spesso più vulnerabili alle infezioni e alle loro gravi complicanze rispetto alla popolazione generale a causa della loro disabilità, della concomitante presenza, in molti casi, di comorbidità, e dell’utilizzo di trattamenti i cui meccanismi d’azione si basano sulla modulazione o la soppressione delle funzioni del sistema immunitario.

    Di conseguenza, oltre alle raccomandazioni fornite dall’Organizzazione Mondiale della Sanità, queste preoccupazioni hanno spinto ad adottare specifiche  strategie preventive per la gestione dei pazienti con SM  in corso di questa pandemia. Data la mancanza di dati circa  i maggiori rischi dell’infezione e delle complicanze legate  al COVID-19, queste strategie preventive si sono rivelate utili nella fase acuta dell’infezione. Grazie ad una sempre migliore comprensione del COVID-19 e alla disponibilità di dati raccolti in ampi registri, sarà possibile ottimizzare la gestione dei pazienti con SM anche nelle fasi successive della pandemia.

    Il webinar si propone di rivedere criticamente le recenti evidenze scientifiche in ambito fisiopatologico, diagnostico, prognostico e terapeutico delle manifestazioni neurologiche legate all’infezione da COVID-19 e di dedicare particolare attenzione alle conoscenze attualmente disponibili per garantire una gestione ottimale dei pazienti con SM,  con particolare enfasi sul loro monitoraggio clinico e sulle scelte terapeutiche.

  • Programma dell'attività formativa

    Mercoledì, 24 giugno
    14.00 Introduzione e moderazione - Massimo Filippi
    14.05 La gestione del paziente con SM  ai tempi del Covid-19: barriere e soluzioni 
    Relatori: Paolo Gallo, Lucia Moiola 
    Discussant: Massimo Filippi
    15.30 Conclusioni - Massimo Filippi 

    Mercoledì, 1 luglio
    15.00 Introduzione e moderazione - Massimo Filippi
    15.05 Non solo un virus respiratorio: neurotropismo e manifestazioni neurologiche nella malattia da Coronavirus  
    Relatori: Marco Salvetti, Moreno Tresoldi
    Discussant: Massimo Filippi
    16.30 Conclusioni - Massimo Filippi

  • Obiettivo formativo nazionale

    Contenuti tecnico-professionali (conoscenze e competenze) specifici di ciascuna professione, di ciascuna specializzazione e di ciascuna attività ultraspecialistica, ivi incluse le malattie rare e la medicina di genere

  • Verifica Apprendimento Partecipanti

    Questionario a risposta multipla e a doppia randomizzazione. Si effettua online con l'obbligo di rispondere correttamente ad almeno il 75 percento delle domande per il suo superamento. È prevista la possibilità di ripetizione in caso di esito negativo