ENTER
  • Neuro-Immuno Academy [Progetto NORD]

    L’arrivo di nuove molecole ha reso il trattamento della sclerosi multipla sempre più efficace ma al contempo più complesso.
    Nella scelta del trattamento migliore per il paziente con sclerosi multipla, il neurologo deve infatti fare costante riferimento non soltanto ai dati di efficacia e di sicurezza provenienti dai trial clinici e dalla propria pratica clinica ma anche a conoscenze di carattere immunologico, essenziali per una corretta scelta terapeutica e cambi di terapia ragionati.
    La letteratura scientifica degli ultimi anni ha infatti evidenziato come alcuni farmaci, così come alcune sequenze terapeutiche, siano più efficaci di altri. Sebbene non siano disponibili a oggi linee guida condivise che il neurologo clinico possa utilizzare nella sua scelta terapeutica, la conoscenza approfondita dei meccanismi d’azione immunologici dei vari farmaci disease-modifying e delle loro possibili interazioni, rappresenta l’unico strumento che possa guidare il neurologo nelle sue decisioni cliniche.
    L’obiettivo del percorso formativo, che si compone di tre moduli, è quello di illustrare come i diversi farmaci approvati per il trattamento della sclerosi multipla, interferiscano positivamente su una alterata funzionalità del sistema immunitario, e come questa interferenza possa contribuire agli effetti terapeutici e collaterali di tali farmaci.
    Il corso si propone inoltre di fornire ai neurologi le conoscenze di immunologia clinica necessarie per effettuare scelte di trattamenti sequenziali razionali e sicuri.

  • Programma dell’attività formativa

    MODULO I - Neuro-Immunologia di base in Sclerosi Multipla 

    Lunedì, 14 settembre 2020 

    15.45 Registrazione dei partecipanti
    16.00 Introduzione - Luisa Imberti
    16.10 Dinamica generale della risposta immunitaria – Organi del sistema immunitario - Marina Saresella
    16.40 Discussione
    16.50 Immunità innata - Raffaele Badolato
    17.20 Immunità acquisita - Luisa Imberti
    17.50 Discussione
    18.00 Chiusura dei lavori

    Mercoledì, 16 settembre 2020 

    15.15 Registrazione dei partecipanti
    15.30 Cooperazione T-B e reazioni di ipersensibilità - Raffaele Badolato
    16.00 Tolleranza immunologica e basi patogenetiche dell’autoimmunità - Marina Saresella
    16.30 Neuroimmunologia: sinapsi immunologica e nervosa – Patogenesi della SM
    - Luisa Imberti
    17.00 Discussione
    17.15 Esercitazione pratica: modelli sperimentali di Sclerosi Multipla
    Raffaele Badolato, Luisa Imberti, Marina Saresella
    18.15 Chiusura dei lavori

    MODULO II - Neuro-Immunologia molecolare e traslazionale in Sclerosi Multipla 

    Mercoledì, 14 ottobre 2020

    16.00 Registrazione dei partecipanti
    16.15 Introduzione - Roberto Furlan
    16.25 Immunopatogenesi della SM: ruo
    lo delle cellule T - Roberto Furlan
    16.55 Immunopatogenesi della SM: ruolo delle cellule B - Alice Laroni
    17.25 Come agiscono i farmaci immunomodulanti - Ruggero Capra
    17.55 Discussione
    18.15 Chiusura dei lavori 

    Venerdì, 23 ottobre 2020

    15.30 Registrazione dei partecipanti
    15.45 Come agiscono i farmaci inibitori della migrazione
    - Alice Laroni
    16.15 Come agiscono i farmaci anti-proliferativi e depletanti - Ruggero Capra
     16.45 Possibili interazioni tra i farmaci della SM - Roberto Furlan
    17.15 Esercizi di restituzione dell’attività svolta attraverso piccoli lavori di gruppo (problem based learning) Ruggero Capra, Roberto Furlan, Alice Laroni
    18.45 Chiusura dei lavori  

    MODULO III - Neuro-Immunologia clinica in Sclerosi Multipla 

    Giovedì, 12 novembre 2020

    16.00 Registrazione dei partecipanti
    16.15 Introduzione - Roberto Furlan
    16.25 Farmaci iniettivi e infusionali - Roberto Furlan
    16.55 Farmaci orali - Ruggero Capra
    17.25 Le ragioni per cambiare farmaco - Alice Laroni
    17.55 Discussione
    18.15 Chiusura dei lavori 

    Mercoledì, 18 novembre 2020

    15.30 Registrazione dei partecipanti
    15.45 Immuno-profilazione del paziente in trattamento: quali i parametri utili - Luisa Imberti
    16.15 Le regole della successione di farmaci - Alice Laroni
    16.45 La gestione degli effetti collaterali immunologici - Ruggero Capra 
    17.15 Situazioni cliniche ed esempi pratici - Roberto Furlan
    18.15 Chiusura dei lavori

  • Obiettivo formativo nazionale

    Contenuti tecnico-professionali (conoscenze e competenze) specifici di ciascuna professione, di ciascuna specializzazione e di ciascuna attività ultraspecialistica, ivi incluse le malattie rare e la medicina di genere

  • Istruzioni ECM

    Per completare l'attività di formazione e ottenere i relativi crediti ECM, occorre soddisfare tutte le seguenti condizioni:

    1. Appartenere ad una professione/disciplina corrispondente a quelle previste dall'accreditamento ECM;
    2. Partecipare al webinar live per tutta la durata prevista (NB guardare le registrazioni non è sufficiente);
    3. Compilare on-line la scheda di valutazione dell’evento che viene resa disponibile al termine del webinar live entro e non oltre la mezzanotte del 3° giorno successivo a quello in cui si è svolta l'attività formativa;
    4. Superare con successo il test di verifica dell’apprendimento entro e non oltre la mezzanotte del 3° giorno successivo a quello in cui si è svolta l'attività formativa. Il test consiste in un questionario a risposta multipla con una sola risposta corretta per ciascuna domanda. Sono consentiti un massimo di 5 tentativi ed è considerato superato con successo quando si risponde correttamente ad almeno il 75% delle domande.

    Al completamento del percorso sarà possibile scaricare l’attestato di partecipazione e, per gli aventi diritto, l'attestato con i crediti ECM.

    Nota Bene

    La piattaforma permette di compilare la scheda di valutazione dell'evento digitale e di svolgere il questionario di valutazione dell'apprendimento a tutti gli utenti con una presenza non inferiore al 75% della durata di ogni singola sessione costituente l'evento digitale. Questa stessa condizione deve essere soddisfatta per poter scaricare l'attestato di partecipazione.

    Per poter ottenere i relativi crediti ECM è necessaria, inoltre, una presenza non inferiore al 90% della durata complessiva dell'evento digitale.

    Esempio

    Nel caso di un evento digitale costituito da due webinar da 2 ore, per poter compilare la scheda di valutazione dell'evento digitale, svolgere il questionario di valutazione dell'apprendimento, e scaricare l'attestato di partecipazione è sufficiente che l'utente sia presente per almeno il 75% di ciascuna webinar, ovvero per almeno 1,5 ore di ciascun webinar.

    Questa condizione è necessaria, ma non sufficiente per poter conseguire i crediti ECM. Per poter conseguire i crediti ECM, oltre alle altre condizioni applicabili, l'utente deve essere presente per almeno il 90% delle 4 ore di durata complessiva dell'evento digitale, ovvero per almeno 3 ore e 36 minuti nell'arco delle due sessioni.