• Come valutare la risposta all’immunoterapia nei pazienti con tumore polmonare

    La valutazione della risposta all’immunoterapia non è sempre semplice. Negli studi clinici è stata eseguita utilizzando i criteri RECIST 1.1 che però hanno molti limiti nella valutazione della risposta ai trattamenti con questi farmaci. Per questa ragione sono stati proposti i criteri immunocorrelati basati sul vecchio WHO e più recentemente, vista la complessità di questi criteri, è stato suggerito di utilizzare i criteri RECIST immunocorrelati. Lo scopo di questo corso di formazione a distanza è quello di approfondire i criteri di risposta immunocorrelati basati sui criteri WHO e RECIST attraverso esempi di situazioni cliniche interattive.

  • Programma dell’attività formativa

    • Overview su stato dell’arte e aggiornamento da ASCO ed ESMO 2017 - F. Grossi
    • Criteri di valutazione della risposta ai checkpoint inhibitors - F. Grossi, C. Genova, D. Morbelli, E. Rijavec, G. Rossi
    • Nella pratica: situazioni cliniche interattive - F. Grossi, C. Genova, D. Morbelli, E. Rijavec, G. Rossi
      – Progressiva comparsa di nuove lesioni in corso di trattamento
      – Prolungata stabilità di malattia in corso di anti-PD-1
      – Rapida risposta a anti-PD-1
      – Pseudo-progressione
      – Comparsa di nuove lesioni in corso di risposta a anti-PD-1

  • Obiettivo formativo nazionale

    Contenuti tecnico-professionali (conoscenze e competenze) specifici di ciascuna professione, specializzazione e attività ultraspecialistica

  • Verifica Apprendimento Partecipanti

    Questionario a risposta multipla e a doppia randomizzazione. Si effettua online con l'obbligo di rispondere correttamente ad almeno il 75 percento delle domande per il suo superamento. È prevista la possibilità di ripetizione in caso di esito negativo