ENTER
  • Leucemia mieloide cronica e resistenza a inibitori di seconda generazione, spunti di riflessione

    Il progetto si pone l’obiettivo dell’ottimizzazione del trattamento del paziente con leucemia mieloide cronica resistente a un precedente inibitore delle tirosin-chinasi (TKI) di seconda generazione. 
    L’argomento, estremamente attuale e dibattuto, verrà affrontato con il contributo di una serie di esperti ematologi, che discutono 3 specifiche situazioni cliniche didattiche, come spunto per approfondire aspetti di gestione della patologia e degli eventi avversi correlati.

  • Programma dell’attività formativa

    WEBINAR LIVE PARTE I - Giovedì 10 dicembre 2020

    17.15 Introduzione - Gianantonio Rosti 

    17.25 CASO CLINICO I – PARTE I
    Discutendo di alternative terapeutiche: un caso emblematico - Germana Beltrami, Gianni Binotto, Fausto Castagnetti 

    17.45 CASO CLINICO II – PARTE I
    Cuore e vasi sono il cuore del problema - Mario Annunziata, Massimo Breccia, Ester Maria Pungolino 

    18.05 CASO CLINICO III – PARTE I
    La T315I, questa sconosciuta - Vincenzo Accurso, Sara Galimberti, Alessandra Iurlo 

    18.25 Conclusioni - Gianantonio Rosti 

    18.30 Chiusura dei lavori

    HOME WORKING - Dall'11 al 15 dicembre 2020

    Compilazione del questionario di approfondimento sui temi trattati su piattaforma web dedicata

    WEBINAR LIVE PARTE II - Giovedì 17 dicembre 2020

    17.15 Introduzione - Gianantonio Rosti 

    17.25 CASO CLINICO I – PARTE II
    Discutendo di alternative terapeutiche: un caso emblematico - Germana Beltrami, Gianni Binotto, Fausto Castagnetti 

    17.45 CASO CLINICO II – PARTE II
    Cuore e vasi sono il cuore del problema - Mario Annunziata, Massimo Breccia, Ester Maria Pungolino 

    18.05 CASO CLINICO III – PARTE II
    La T315I, questa sconosciuta - Vincenzo Accurso, Sara Galimberti, Alessandra Iurlo 

    18.25 Conclusioni - Gianantonio Rosti 

    18.30 Chiusura dei lavori

  • Obiettivo formativo nazionale

    Contenuti tecnico-professionali (conoscenze e competenze) specifici di ciascuna professione, di ciascuna specializzazione e di ciascuna attività ultraspecialistica, ivi incluse le malattie rare e la medicina di genere

  • Istruzioni ECM

    Per completare l'attività di formazione e ottenere i relativi crediti ECM, occorre soddisfare tutte le seguenti condizioni:

    1. Appartenere ad una professione/disciplina corrispondente a quelle previste dall'accreditamento ECM;
    2. Partecipare al webinar live per tutta la durata prevista (NB guardare le registrazioni non è sufficiente);
    3. Compilare on-line la scheda di valutazione dell’evento che viene resa disponibile al termine del webinar live entro e non oltre la mezzanotte del 3° giorno successivo a quello in cui si è svolta l'attività formativa;
    4. Superare con successo il test di verifica dell’apprendimento entro e non oltre la mezzanotte del 3° giorno successivo a quello in cui si è svolta l'attività formativa. Il test consiste in un questionario a risposta multipla con una sola risposta corretta per ciascuna domanda. Sono consentiti un massimo di 5 tentativi ed è considerato superato con successo quando si risponde correttamente ad almeno il 75% delle domande.

    Al completamento del percorso sarà possibile scaricare l’attestato di partecipazione e, per gli aventi diritto, l'attestato con i crediti ECM.

    Nota Bene

    La piattaforma permette di compilare la scheda di valutazione dell'evento digitale e di svolgere il questionario di valutazione dell'apprendimento a tutti gli utenti con una presenza non inferiore al 75% della durata di ogni singola sessione costituente l'evento digitale. Questa stessa condizione deve essere soddisfatta per poter scaricare l'attestato di partecipazione.

    Per poter ottenere i relativi crediti ECM è necessaria, inoltre, una presenza non inferiore al 90% della durata complessiva dell'evento digitale.

    Esempio

    Nel caso di un evento digitale costituito da due webinar da 2 ore, per poter compilare la scheda di valutazione dell'evento digitale, svolgere il questionario di valutazione dell'apprendimento, e scaricare l'attestato di partecipazione è sufficiente che l'utente sia presente per almeno il 75% di ciascuna webinar, ovvero per almeno 1,5 ore di ciascun webinar.

    Questa condizione è necessaria, ma non sufficiente per poter conseguire i crediti ECM. Per poter conseguire i crediti ECM, oltre alle altre condizioni applicabili, l'utente deve essere presente per almeno il 90% delle 4 ore di durata complessiva dell'evento digitale, ovvero per almeno 3 ore e 36 minuti nell'arco delle due sessioni.