ENTER
  • E-Seminar "Aspettando Grandangolo" - TEST GENETICI E SINDROMI DI PREDISPOSIZIONE EREDITARIA AL CANCRO: IMPLICAZIONI CLINICHE PER PAZIENTI E FAMILIARI

    I test genetici vengono prevalentemente utilizzati dagli oncologi come test predittivi di risposta alle terapie. Tuttavia, questi consentono di identificare sindromi ereditarie di predisposizione al cancro, di cui le più frequenti sono BRCA 1 e 2 e Sindrome di Lynch. Per queste si discuteranno i criteri di sospetto e di invio in consulenza genetica oltre alle importanti implicazioni cliniche per i pazienti e i loro familiari.


  • Programma dell’attività formativa

    E-SEMINAR: TEST GENETICI E SINDROMI DI PREDISPOSIZIONE EREDITARIA AL CANCRO: IMPLICAZIONI CLINICHE PER PAZIENTI E FAMILIARI
    Lunedì, 14 dicembre 2020


    15.00 Introduzione

    — BRCA 1 e 2
    15.05 Carcinoma mammario - Laura Cortesi
    15.15 Carcinoma ovarico - Laura Cortesi
    15.25 Carcinoma pancreatico - Stefania Sciallero
    15.35 Carcinoma prostatico - Laura Cortesi


    15.45 MSI e mutazioni nei geni del mismatch repair (MMR) - Stefana Sciallero
    15.55 Domande agli esperti

    16:00 Chiusura dei lavori

  • Obiettivo formativo nazionale

    Contenuti tecnico-professionali (conoscenze e competenze) specifici di ciascuna professione, di ciascuna specializzazione e di ciascuna attività ultraspecialistica, ivi incluse le malattie rare e la medicina di genere

  • Istruzioni ECM

    Per completare l'attività di formazione e ottenere i relativi crediti ECM, occorre soddisfare tutte le seguenti condizioni:

    1. Appartenere ad una professione/disciplina corrispondente a quelle previste dall'accreditamento ECM;
    2. Partecipare al webinar live per tutta la durata prevista (NB guardare le registrazioni non è sufficiente);
    3. Compilare on-line la scheda di valutazione dell’evento che viene resa disponibile al termine del webinar live entro e non oltre la mezzanotte del 3° giorno successivo a quello in cui si è svolta l'attività formativa;
    4. Superare con successo il test di verifica dell’apprendimento entro e non oltre la mezzanotte del 3° giorno successivo a quello in cui si è svolta l'attività formativa. Il test consiste in un questionario a risposta multipla con una sola risposta corretta per ciascuna domanda. Sono consentiti un massimo di 5 tentativi ed è considerato superato con successo quando si risponde correttamente ad almeno il 75% delle domande.

    Al completamento del percorso sarà possibile scaricare l’attestato di partecipazione e, per gli aventi diritto, l'attestato con i crediti ECM.

    Nota Bene

    La piattaforma permette di compilare la scheda di valutazione dell'evento digitale e di svolgere il questionario di valutazione dell'apprendimento a tutti gli utenti con una presenza non inferiore al 75% della durata di ogni singola sessione costituente l'evento digitale. Questa stessa condizione deve essere soddisfatta per poter scaricare l'attestato di partecipazione.

    Per poter ottenere i relativi crediti ECM è necessaria, inoltre, una presenza non inferiore al 90% della durata complessiva dell'evento digitale.

    Esempio

    Nel caso di un evento digitale costituito da due webinar da 2 ore, per poter compilare la scheda di valutazione dell'evento digitale, svolgere il questionario di valutazione dell'apprendimento, e scaricare l'attestato di partecipazione è sufficiente che l'utente sia presente per almeno il 75% di ciascuna webinar, ovvero per almeno 1,5 ore di ciascun webinar.

    Questa condizione è necessaria, ma non sufficiente per poter conseguire i crediti ECM. Per poter conseguire i crediti ECM, oltre alle altre condizioni applicabili, l'utente deve essere presente per almeno il 90% delle 4 ore di durata complessiva dell'evento digitale, ovvero per almeno 3 ore e 36 minuti nell'arco delle due sessioni.