• La malattia renale cronica nel paziente diabetico

    La malattia renale cronica nel paziente diabetico costituisce una delle principali complicanze croniche del diabete mellito. Infatti, da un lato, conduce all’insufficienza renale terminale e, dall’altro, conferisce fin dalle sue fasi iniziali un aumentato rischio cardiovascolare. Di conseguenza, i pazienti diabetici nefropatici rischiano sia la terapia sostitutiva con dialisi e trapianto sia la morte per eventi cardiovascolari.
    Oggi si preferisce utilizzare il termine di malattia renale cronica diabetica o nel diabetico (diabetic kidney disease, DKD), anziché quello di nefropatia diabetica, per comprendere l’intero spettro di patologie renali che si presentano nel paziente affetto da diabete mellito e sono ad esso in qualche misura riferibili. Appare infatti sempre più chiaro come la DKD rappresenti una condizione eterogenea, sia dal punto di vista anatomico sia sul piano clinico, soprattutto, ma non solo, nel diabete di tipo 2.
    Inoltre, la storia naturale di questa complicanza è andata modificandosi nel tempo, probabilmente per effetto dell’evoluzione del trattamento, che tuttavia non appare ancora in grado di contrastare in maniera veramente efficace la progressione del danno renale.
    Inoltre, la disfunzione renale richiede particolare attenzione nell’impiego di farmaci per il diabete, sebbene oggi si disponga di un ampio ventaglio di molecole, alcune delle quali sembrano addirittura esercitare un effetto di nefroprotezione.
    Scopo di questo corso FAD è fare il punto sullo stato dell’arte della DKD, con particolare riguardo agli aspetti epidemiologici, clinico-diagnostici e preventivo-terapeutici.

  • Programma dell’attività formativa

    • La definizione di DKD: cosa intendiamo oggi (G. Pugliese)
    • L’epidemiologia e la storia naturale della DKD: come sono cambiate (G. Penno)
    • La nefroprotezione nel paziente diabetico: a che punto siamo (A. Solini)
    • La terapia ipoglicemizzante nel paziente con DKD: quale algoritmo (E. Orsi)
    • Ask the Expert. Domande e risposte (G. Pugliese, E. Orsi, G. Penno, A. Solini)

  • Obiettivo formativo nazionale

    Contenuti tecnico-professionali (conoscenze e competenze) specifici di ciascuna professione, specializzazione e attività ultraspecialistica

  • Verifica Apprendimento Partecipanti

    Questionario a risposta multipla e a doppia randomizzazione. Si effettua online con l'obbligo di rispondere correttamente ad almeno il 75 percento delle domande per il suo superamento. È prevista la possibilità di ripetizione in caso di esito negativo