ENTER
  • iGrandangolo. Focus in ImmunoOncologia

    L’immunoterapia rappresenta oggi un’opzione terapeutica per i pazienti oncologici re-almente innovativa.Il potenziamento della risposta immunitaria del paziente contro il tumore e la possi-bilità di riuscire a modulare questa reazione, attraverso meccanismi d’azione diversi, connotano l’immunooncologia come una strategia terapeutica potenzialmente effica-ce a lungo termine e applicabile a diverse patologie tumorali.L’obiettivo di questo evento è quello di fornire una panoramica generale sullo stato dell’arte dell’immunooncologia alla luce delle più recenti evidenze scientifiche inter-nazionali.È previsto inoltre un approfondimento relativo alle singole patologie tumorali per cia-scuna delle quali i risultati della ricerca clinica verranno contestualizzati nella pratica clinica.Il taglio è quello ampiamente sperimentato della selezione critica dei lavori più im-portanti pubblicati o presentati durante l’anno con l’obiettivo di fornire “take-home-messages”. Sarà dedicato ampio spazio alla discussione interattiva.

  • Programma dell’attività formativa

    Giovedì, 14 gennaio 2021

    14.00 Registrazione partecipanti on-line

    14.15 Introduzione
    Paolo A. Ascierto, Paolo Marchetti 

    14.20 LA “PROLIFAZIONE” IMMUNOLOGICA - Paolo Marchetti, Marianna Nuti 
    Novità scientifiche dell'anno - Marianna Nuti 
    Discussione interattiva
    Take home messages - Paolo Marchetti 

    14.55 L’IMMUNO-IMAGING - Andrea Laghi, Secondo Lastoria

    Novità scientifiche dell'anno - Secondo Lastoria 
    Discussione interattiva
    Take home messages - Andrea Laghi

    15.30 NUOVI TARGET IN IMMUNOTERAPIA - Paolo Marchetti, Paolo Ascierto 
    Novità scientifiche dell'anno - Paolo A. Ascierto 
    Discussione interattiva
    Take home messages - Paolo Marchetti

    16.05 DALL’APPROCCIO MULTIDISCIPLINARE ALL’INTEGRAZIONE INTERDISCIPLINARE - Paolo Marchetti, Fulvia Ceccarelli 
    Novità scientifiche dell'anno - Fulvia Ceccarelli 
    Discussione interattiva
    Take home messages - Paolo Marchetti 

    16.40 IL MELANOMA: DAL SETTING NEOADIUVANTE AL METASTATICO: QUALE PERCORSO? - Paola Queirolo, Mario Mandalà 
    Novità scientifiche dell'anno - Mario Mandalà 
    Discussione interattiva
    Take home messages - Paola Queirolo

    17.15 Fine I modulo

    Venerdì, 15 gennaio 2021

    14.00 Registrazione partecipanti on-line

    14.15 NEOPLASIE DEL TRATTO GENITO-URINARIO: COMBINAZIONI - Fabio Calabrò, Sergio Bracarda 

    Novità scientifiche dell'anno - Sergio Bracarda 
    Discussione interattiva
    Take home messages - Fabio Calabrò

    14.50 IL CARCINOMA POLMONARE: LE CONFERME - Cesare Gridelli, Marina Garassino
    Novità scientifiche dell'anno - Marina Garassino
    Discussione interattiva 
    Take home messages - Cesare Gridelli

    15.25 TUMORI TESTA-COLLO: COME SI ADATTANO LE SEQUENZE Paolo Marchetti, Maria Grazia Ghi
    Novità scientifiche dell'anno - Andrea Botticelli
    Discussione interattiva
    Take home messages - Maria Grazia Ghi

    15.55 IL CARCINOMA DELLA MAMMELLA: NUOVI PARADIGMI TRA NEOADIUVANTE E METASTATICO Pier Franco Conte, Giuseppe Curigliano 
    Novità scientifiche dell'anno - Giuseppe Curigliano
    Discussione interattiva
    Take home messages - Pier Franco Conte

    16.30 LE NEOPLASIE DEL TRATTO GASTROINTESTINALE: DOVE SIAMO Federica Mazzuca, Fotios Loupakis
    Novità scientifiche dell'anno - Federica Mazzuca 
    Discussione interattiva
    Take home messages - Fotios Loupakis

    17.05 NUOVE STRADE DA PERCORRERE - Paolo A. Ascierto, Paolo Marchetti
    17.15   Chiusura dei lavori

  • Obiettivo formativo nazionale

    Contenuti tecnico-professionali (conoscenze e competenze) specifici di ciascuna professione, di ciascuna specializzazione e di ciascuna attività ultraspecialistica, ivi incluse le malattie rare e la medicina di genere

  • Istruzioni ECM

    Per completare l'attività di formazione e ottenere i relativi crediti ECM, occorre soddisfare tutte le seguenti condizioni:

    1. Appartenere ad una professione/disciplina corrispondente a quelle previste dall'accreditamento ECM;
    2. Partecipare al webinar live per tutta la durata prevista (NB guardare le registrazioni non è sufficiente);
    3. Compilare on-line la scheda di valutazione dell’evento che viene resa disponibile al termine del webinar live entro e non oltre la mezzanotte del 3° giorno successivo a quello in cui si è svolta l'attività formativa;
    4. Superare con successo il test di verifica dell’apprendimento entro e non oltre la mezzanotte del 3° giorno successivo a quello in cui si è svolta l'attività formativa. Il test consiste in un questionario a risposta multipla con una sola risposta corretta per ciascuna domanda. Sono consentiti un massimo di 5 tentativi ed è considerato superato con successo quando si risponde correttamente ad almeno il 75% delle domande.

    Al completamento del percorso sarà possibile scaricare l’attestato di partecipazione e, per gli aventi diritto, l'attestato con i crediti ECM.

    Nota Bene

    La piattaforma permette di compilare la scheda di valutazione dell'evento digitale e di svolgere il questionario di valutazione dell'apprendimento a tutti gli utenti con una presenza non inferiore al 75% della durata di ogni singola sessione costituente l'evento digitale. Questa stessa condizione deve essere soddisfatta per poter scaricare l'attestato di partecipazione.

    Per poter ottenere i relativi crediti ECM è necessaria, inoltre, una presenza non inferiore al 90% della durata complessiva dell'evento digitale.

    Esempio

    Nel caso di un evento digitale costituito da due webinar da 2 ore, per poter compilare la scheda di valutazione dell'evento digitale, svolgere il questionario di valutazione dell'apprendimento, e scaricare l'attestato di partecipazione è sufficiente che l'utente sia presente per almeno il 75% di ciascuna webinar, ovvero per almeno 1,5 ore di ciascun webinar.

    Questa condizione è necessaria, ma non sufficiente per poter conseguire i crediti ECM. Per poter conseguire i crediti ECM, oltre alle altre condizioni applicabili, l'utente deve essere presente per almeno il 90% delle 4 ore di durata complessiva dell'evento digitale, ovvero per almeno 3 ore e 36 minuti nell'arco delle due sessioni.