ENTER
  • CAR-T webinar 2021: rolling updates. Parte I

    Tra i progressi scientifici più rilevanti degli ultimi anni, la terapia immunocellulare CAR-T, rappresenta una delle principali novità terapeutiche. I CAR-T utilizzano una popolazione cellulare specifica (i linfociti T), modificata geneticamente e ingegnerizzata per esprimere i “Chimeric Antigen Receptors” (CAR), in modo da riconoscere e distruggere selettivamente le cellule tumorali.
    Questo innovativo approccio terapeutico è un potenziale strumento curativo per alcune patologie ematologiche, quali i linfomi non-Hodgkin aggressivi e le leucemie linfoblastiche, non responsivi alle terapie standard. Lo scenario dell’oncoematologia sta profondamente mutando e il valore, le modalità di produzione e la gestione multidisciplinare rendono i CAR-T un trattamento differente da molti altri farmaci oncologici.
    Con l’implementazione di tale innovazione, la comprensione dei criteri di identificazione dei pazienti eleggibili ai CAR-T, la gestione del paziente in tutto il suo percorso, lo sviluppo di un network tra centri e gli aspetti organizzativi, etici e normativi connessi diventano una necessità di approfondimento sempre più crescente.

  • Programma dell’attività formativa

    29 MARZO 2021
    Leucemia linfoblastica acuta pediatrica e real world evidence - Novità ed esperienze italiane

    16.00 Introduzione
    Andrea Biondi, Franco Locatelli

    16.05 Identificazione del paziente eleggibile ed esperienza dell’Ospedale Pediatrico Bambino Gesù
    Franco Locatelli

    16.25 Discussione

    16.45 CAR-T nelle LLA dell'adulto e del bambino: esperienza della Fondazione MBBM di Monza
    Andrea Biondi

    17.05 Discussione

    17.25 Conclusioni
    Andrea Biondi, Franco Locatelli

    17.30 Chiusura dei lavori

    7 APRILE 2021
    Linfoma diffuso a grandi cellule B e real world evidence - Novità ed esperienze italiane

    16.00 Introduzione
    Stefania Bramanti, Paolo Corradini, Pier Luigi Zinzani            

    16.05 Esperienza di INT
    Paolo Corradini

    16.25 Esperienza di Humanitas
    Stefania Bramanti

    16.45 Esperienza dell’Istituto di Ematologia “L. e A. Seràgnoli”
    Pier Luigi Zinzani

    17.05 Discussione

    17.25 Conclusioni
    Stefania Bramanti, Paolo Corradini, Pier Luigi Zinzani

    17.30 Chiusura dei lavori

    13 APRILE 2021
    CAR-T Unit e la gestione del paziente attraverso la multidisciplinarità

    16.00 Confronto con gli esperti
    Introduce e conduce: Fabio Ciceri

    Gestione del paziente CAR-T attraverso la multidisciplinarità - Fabio Ciceri

    Le principali tossicità - Chiara De Philippis

    Aferesi: l’importanza della qualità per la generazione della terapia cellulare - Stefania Bramanti

    Ruolo del farmacista nel CAR-T patient journey - Vito Ladisa 

    Gestione degli eventi avversi: facciamo il punto - Luca Fumagalli

    Gestione dell’evento neurologico - Maria Guarino

    Gestione del paziente CAR-T: ruolo dell’infermiere - Michelina Stefania

    18.00 Chiusura dei lavori

  • Obiettivo formativo nazionale

    Contenuti tecnico-professionali (conoscenze e competenze) specifici di ciascuna professione, di ciascuna specializzazione e di ciascuna attività ultraspecialistica, ivi incluse le malattie rare e la medicina di genere

  • Istruzioni ECM

    Per completare l'attività di formazione e ottenere i relativi crediti ECM, occorre soddisfare tutte le seguenti condizioni:

    1. Appartenere ad una professione/disciplina corrispondente a quelle previste dall'accreditamento ECM;
    2. Partecipare al webinar live per tutta la durata prevista (NB guardare le registrazioni non è sufficiente);
    3. Compilare on-line la scheda di valutazione dell’evento che viene resa disponibile al termine del webinar live entro e non oltre la mezzanotte del 3° giorno successivo a quello in cui si è svolta l'attività formativa;
    4. Superare con successo il test di verifica dell’apprendimento entro e non oltre la mezzanotte del 3° giorno successivo a quello in cui si è svolta l'attività formativa. Il test consiste in un questionario a risposta multipla con una sola risposta corretta per ciascuna domanda. Sono consentiti un massimo di 5 tentativi ed è considerato superato con successo quando si risponde correttamente ad almeno il 75% delle domande.

    Al completamento del percorso sarà possibile scaricare l’attestato di partecipazione e, per gli aventi diritto, l'attestato con i crediti ECM.

    Nota Bene

    La piattaforma permette di compilare la scheda di valutazione dell'evento digitale e di svolgere il questionario di valutazione dell'apprendimento a tutti gli utenti con una presenza non inferiore al 75% della durata di ogni singola sessione costituente l'evento digitale. Questa stessa condizione deve essere soddisfatta per poter scaricare l'attestato di partecipazione.

    Per poter ottenere i relativi crediti ECM è necessaria, inoltre, una presenza non inferiore al 90% della durata complessiva dell'evento digitale.

    Esempio

    Nel caso di un evento digitale costituito da due webinar da 2 ore, per poter compilare la scheda di valutazione dell'evento digitale, svolgere il questionario di valutazione dell'apprendimento, e scaricare l'attestato di partecipazione è sufficiente che l'utente sia presente per almeno il 75% di ciascuna webinar, ovvero per almeno 1,5 ore di ciascun webinar.

    Questa condizione è necessaria, ma non sufficiente per poter conseguire i crediti ECM. Per poter conseguire i crediti ECM, oltre alle altre condizioni applicabili, l'utente deve essere presente per almeno il 90% delle 4 ore di durata complessiva dell'evento digitale, ovvero per almeno 3 ore e 36 minuti nell'arco delle due sessioni.