• Un approccio personalizzato alla cura della LMC e della LAL-Ph+

    La leucemia mieloide cronica Ph+ è una neoplasia ematologica che colpisce circa 650 nuovi casi fra gli uomini e 500 fra le donne all’anno in Italia. La leucemia linfoblastica acuta Ph+ è una forma grave di leucemia che rappresenta il 30% delle leucemie linfoblastiche acute dell’adulto.
    I nuovi farmaci come gli inibitori delle tirosinchinasi (TKIs) agiscono specificatamente sul cromosoma Ph+ e sull’oncoproteina BCR-ABL e pertanto hanno dimostrato essere altamente efficaci in entrambe le patologie Ph+.
    Questi farmaci sono molto attivi e ben tollerati. Si possono tuttavia riscontrare meccanismi di resistenza primaria e secondaria, tra essi le mutazioni della stessa oncoproteina, che determinano mancanza o perdita di efficacia. Inoltre, alcuni pazienti si sono mostrati intolleranti ai primi TKIs.
    Lo scopo di questo corso di formazione a distanza è di fornire agli specialisti coinvolti nella gestione della leucemia mieloide cronica e della luecemia linfoblastica acuta Ph+, gli aggiornamenti sui recenti dati di letteratura e l’esperienza clinica.


  • Programma dell’attività formativa

    • Introduzione al corso (Francesco Passamonti)
    • Resistenza ai TKIs di seconda generazione: quando e come cambiare la terapia (Chiara Elena)
    • Intolleranza ai TKIs di seconda generazione: quando e come cambiare la terapia (Alessandra Iurlo)
    • Il lavoro di equipe multispecialistica nella gestione della terapia avanzata (Ester Pungolino)
    • Analisi mutazionale: indicazione e utilizzo nella pratica clinica (Carlo Gambacorti-Passerini)
    • Importanza delle mutazioni nella leucemia linfoblastica acuta Ph+ (Giuseppe Rossi)
    • Utilizzo dei TKIs post trapianto allogenico nella leucemia linfoblastica acuta Ph+ e trattamento della MRD (Federico Lussana)

  • Obiettivo formativo nazionale

    Contenuti tecnico-professionali (conoscenze e competenze) specifici di ciascuna professione, specializzazione e attività ultraspecialistica

  • Verifica Apprendimento Partecipanti

    Questionario a risposta multipla e a doppia randomizzazione. Si effettua online con l'obbligo di rispondere correttamente ad almeno il 75 percento delle domande per il suo superamento. È prevista la possibilità di ripetizione in caso di esito negativo