• Preparazione, lettura e interpretazione di un preparato PD-L1 nel carcinoma polmonare

    L’espressione della proteina PD-L1 (Programmed death-ligand 1) nelle cellule di carcinomi polmonari non a piccole cellule (NSCLC) rappresenta, ad oggi, l’unico marcatore disponibile per la selezione di pazienti da trattare con immunoterapici nella I e nella II Linea di trattamento di queste neoplasie.
    Una corretta preparazione del campione tumorale e un’attenta valutazione del preparato, sia da un punto di vista istologico che immunoistochimico, rappresenta una condizione fondamentale per impostare il migliore approccio terapeutico. Scopo del corso è ribadire i passaggi fondamentali della preparazione di un campione cito-istologico di tumore polmonare che consenta di eseguire una procedura immunoistochimica adeguata tale da ottenere una immunocolorazione idonea per una corretta interpretazione diagnostica.

  • Programma dell’attività formativa

    • Introduzione (G. Perrone, G. Fontanini)
    • La fase preanalitica: dal prelievo del materiale all’immunocolorazione (G. Perrone)
    • La fase analitica: Scoring & Interpretation (G. Fontanini)
    • Validazione e controlli (G. Fontanini, G. Perrone)

  • Obiettivo formativo nazionale

    Contenuti tecnico-professionali (conoscenze e competenze) specifici di ciascuna professione, specializzazione e attività ultraspecialistica

  • Verifica Apprendimento Partecipanti

    Questionario a risposta multipla e a doppia randomizzazione. Si effettua online con l'obbligo di rispondere correttamente ad almeno il 75 percento delle domande per il suo superamento. È prevista la possibilità di ripetizione in caso di esito negativo