ENTER
  • Corso di Ecografia in Reumatologia

    L’ecografia muscoloscheletrica si è rivelata una metodica capace di fornire un supporto fondamentale all’attività del reumatologo nel campo della diagnosi, del monitoraggio della terapia e del trattamento loco regionale. Le potenzialità diagnostiche dell’ecografia sono ormai confermate da numerosi contributi nella letteratura scientifica internazionale.
    I limiti principali alla diffusione dell’ecografia fra i reumatologi sono di natura tecnica ed interpretativa e legati ad una standardizzazione talvolta problematica in assenza di criteri codificati specie in merito alla caratterizzazione dei percorsi formativi.
    Scopo del corso è quello di attuare un percorso formativo basato su un modello di formazione a distanza e valutarne l’impatto sulla qualità delle immagini ecografiche prodotte dai partecipanti e sulla capacità di descrivere le immagini acquisite.
    Utilizzando una piattaforma multimediale, che consentirà una interazione diretta tra docenti e discenti, e una galleria di immagini condivise, costruita durante il percorso formativo, si potrà favorire la standardizzazione delle tecniche di acquisizione e dei criteri di descrizione e interpretazione dei rilievi ecografici.

  • Programma dell’attività formativa

    MERCOLEDÌ, 15 SETTEMBRE

    13.50 - Registrazione dei partecipanti on-line

    14.00 - Introduzione ed esposizione del programma formativo (Emilio Filippucci)

    14.10 - Analisi delle immagini: basi metodologiche (Walter Grassi)

    I SESSIONE - La semeiotica ecografica delle principali malattie reumatiche
    14.50 - Artrite reumatoide in fase pre-clinica (Andrea Di Matteo)
    15.20 - Artrite reumatoide in trattamento con farmaci biologici e piccole molecole (Emilio Filippucci)
    15.50 - Artrite psoriasica (Gianluca Smerilli)
    16.20 - Malattie da microcristalli e artrosi (Edoardo Cipolletta)
    16.50- Lupus eritematoso sistemico (Andrea Di Matteo)

    17.20 - Galleria di immagini e quiz ecografici
    Edoardo Cipolletta, Andrea Di Matteo, Emilio Filippucci, Walter Grassi, Gianluca Smerilli

    18.00 - Chiusura dei lavori

    GIOVEDÌ, 16 SETTEMBRE

    14.00 - L’impatto dell’ecografia nella pratica clinica reumatologica (Walter Grassi)

    II SESSIONE - L’ecografia in Reumatologia: elementi di tecnica di esecuzione dell’esame
    14.40 - Ecografia muscoloscheletrica: “knowbology” (Edoardo Cipolletta)
    15.00 - Ecografia muscoloscheletrica: tecnica di esecuzione (Edoardo Cipolletta)
    15.20 – Artefatti (Gianluca Smerilli)
    15.40 - Refertazione delle immagini ecografiche (Gianluca Smerilli)
    16.00 - Sindrome del tunnel carpale e intelligenza artificiale in ecografia (Emilio Filippucci)
    16.30 - La terapia loco-regionale eco-guidata (Andrea Di Matteo)

    17.00 - Presentazione di casi clinici
    Edoardo Cipolletta, Andrea Di Matteo, Emilio Filippucci, Walter Grassi, Gianluca Smerilli

    18.00 - Fine lavori

  • Iscrizioni

    Questa attività è riservata a un numero limitato di partecipanti.

    La quota di partecipazione è:

    • Quota di partecipazione intera € 70.00

    Per i criteri di eleggibilità e altre informazioni sulle quote ridotte, contattare info.bologna@accmed.org.

    Per partecipare all’evento è necessario completare la procedura di iscrizione (incluso il pagamento della quota applicabile) entro il 14/09/2021. Il pagamento è effettuabile online esclusivamente con Carte di Credito o Paypal.

    Nel caso non venga raggiunto il numero minimo di iscritti previsto, Accademia si riserva la facoltà di annullare l’attività. In questo caso Accademia procederà alla opportuna comunicazione e al totale rimborso delle quote di partecipazione.
    In caso di rinuncia, si prega di informare tempestivamente Accademia. Se la rinuncia avviene entro il 10° giorno precedente la data di inizio dell’evento, la quota versata sarà restituita con la detrazione del 30%. Se la rinuncia avviene dopo tale scadenza, l’utente non avrà diritto ad alcun rimborso.

  • Obiettivo formativo nazionale

    Contenuti tecnico-professionali (conoscenze e competenze) specifici di ciascuna professione, di ciascuna specializzazione e di ciascuna attività ultraspecialistica, ivi incluse le malattie rare e la medicina di genere

  • Istruzioni ECM

    Per completare il percorso formativo e ottenere i crediti ECM previsti, l’utente deve soddisfare tutte le seguenti condizioni:

    1. Appartenere a una professione/disciplina corrispondente a quelle previste dall'accreditamento ECM;
    2. Partecipare all’Evento Digitale per tutta la durata prevista (NB guardare le registrazioni non è sufficiente);
    3. Compilare la scheda di valutazione dell’Evento Digitale, resa disponibile al termine dell’evento*, entro e non oltre la mezzanotte del 3° giorno successivo a quello in cui si è terminata l'attività formativa;
    4. Superare con successo il test di verifica dell’apprendimento entro e non oltre la mezzanotte del 3° giorno successivo a quello in cui si è terminata l'attività formativa. Il test consiste in un questionario a risposta multipla con una sola risposta corretta per ciascuna domanda. Sono consentiti un massimo di 5 tentativi ed è considerato superato con successo quando si risponde correttamente ad almeno il 75% delle domande.

    Al completamento del percorso, indipendentemente dall’esito del test di verifica dell’apprendimento, sarà possibile scaricare l’attestato di partecipazione. Coloro che hanno superato con successo il test di verifica dell’apprendimento potranno scaricare l'attestato con i crediti ECM.

    *Nota Bene

    La piattaforma permette di compilare la scheda di valutazione dell'Evento Digitale e di svolgere il questionario di valutazione dell'apprendimento ai soli utenti con una presenza non inferiore al 75% della durata prevista di ogni singola sessione costituente l'evento. Questa condizione deve essere soddisfatta per poter scaricare l'attestato di partecipazione.

    Per esempio, se un Evento Digitale è costituito da due Webinar da 2 ore, l’utente deve maturare una presenza uguale o superiore al 75% in ciascuno dei due Webinar. Essere presenti al 50% del primo Webinar e al 100% del secondo Webinar non è sufficiente.