• Terapie personalizzate nelle neoplasie mieloidi. VI Edizione

    Le neoplasie mieloidi (neoplasie mieloproliferative, sindromi mielodisplastiche, leucemie mieloide acute) sono un gruppo di malattie clonali della cellula staminale emopoietica che produce granulociti, globuli rossi e piastrine. Queste patologie hanno un impatto critico sulla qualità di  vita e sopravvivenza dei pazienti, e con l’invecchiamento della popolazione, sono destinate ad essere sempre più frequenti.
    Negli ultimi anni lo studio dei meccanismi molecolari di queste patologie ha consentito da una parte lo sviluppo di sistemi diagnostici innovativi e dall’altra di nuovi farmaci ponendo le basi per lo sviluppo di programmi di medicina personalizzata e per il miglioramento della aspettativa di vita dei pazienti.
    L’evento ha lo scopo di discutere le implicazioni cliniche del le nuove acquisizioni biologiche nelle neoplasie mieloidi e di fornire linee guida pratiche per l’ottimizzazione del processo
    diagnostico, della definizione prognostica e della scelta terapeutica nei pazienti, con particolare attenzione alle implicazioni cliniche dell’uso dei nuovi farmaci.


  • Programma dell’attività formativa

    GIOVEDÌ, 16 SETTEMBRE

    15.20 - Registrazione dei partecipanti on-line

    15.30 - Introduzione e apertura dei lavori (Matteo Della Porta, Francesco Passamonti, Giuseppe Rossi)

    15.40 Lettura: Impatto clinico del Next-Generation Sequencing (NGS) nella classificazione e prognosi delle neoplasie mieloidi (Matteo Della Porta)

    SESSIONE I - LEUCEMIE MIELOIDI ACUTE
    Moderatori: Alessandro Rambaldi, Giuseppe Rossi
    16.00 - Valutazione della fitness nei pazienti con neoplasie mieloidi candidati a terapie innovative (Felicetto Ferrara)
    16.15 - Terapia dei pazienti unfit a chemioterapia intensiva: come combinare ipometilanti, venetoclax e target-therapies? (Giuseppe Rossi)
    16.30 - Quale terapia per la recidiva molecolare nel paziente con leucemia acuta NPM1-mutata e CBF? (Brunangelo Falini)
    16.45 - Mantenimento nella leucemia mieloide acuta: quando e con quali farmaci? (Roberto Cairoli)

    17.00 - Quale gestione per la leucemia secondaria a sindrome mielodisplastica e a neoplasia mieloproliferativa cronica? (Francesco Passamonti)

    17.15 - Discussione

    SESSIONE II - SINDROMI MIELODISPLASTICHE
    Moderatori: Matteo Della Porta, Maria Teresa Voso
    17.45 - Quali sono le raccomandazioni per una terapia personalizzata dell’anemia nelle sindromi mielodisplastiche? (Valeria Santini)   
    18.00 - È possibile predire la risposta ai farmaci ipometilanti? (Pellegrino Musto)
    18.15 - Quale trattamento per i pazienti che perdono la risposta ad azacitidina? (Maria Teresa Voso)
    18.30 - Quali criteri per la scelta del paziente da candidare a trapianto? (Emanuele Angelucci)

    18.45 - Quali prospettive per la gestione delle malattie mieloidi con mutazione TP53? (Alessandro Isidori)

    19.00 - Discussione

    19.30 - Chiusura dei lavori

    VENERDÌ, 17 SETTEMBRE

    SESSIONE III - NEOPLASIE MIELOPROLIFERATIVE CRONICHE
    Moderatori: Francesco Passamonti, Giuseppe Saglio
    15.00 - Quale è il trattamento di prima linea nella policitemia vera: idrossiurea vs. interferoni? (Francesca Palandri)
    15.15 - Unmet medical need nella mielofibrosi: anemia (Alessandro Vannucchi)
    15.30 - Mielofibrosi: nuovi farmaci e combinazioni ruxolitinib-based (Barbara Mora)
    15.45 - Quali sono le opzioni di trattamento di salvataggio nella CML? (Giuseppe Saglio)
    16.00 - Gestione del trattamento delle neoplasie mieloproliferative durante la gravidanza (Elisabetta Abruzzese)

    16.15 -  Discussione

    16.45 - Lettura: Gli anticorpi bispecifici nelle patologie linfoproliferative: rilevanza clinica (Pierluigi Zinzani)

    17.05 - Fine lavori

    [Scarica il programma]

  • Iscrizioni

    Questa attività è riservata a un numero limitato di partecipanti.

    La quota di partecipazione è:

    • Quota di partecipazione intera € 70.00
    • Under 40 € 0.00

    Per i criteri di eleggibilità e altre informazioni sulle quote ridotte, contattare info.bologna@accmed.org.

    Per partecipare all’evento è necessario completare la procedura di iscrizione (incluso il pagamento della quota applicabile) entro il 15/09/2021. Il pagamento è effettuabile online esclusivamente con Carte di Credito o Paypal.

    Nel caso non venga raggiunto il numero minimo di iscritti previsto, Accademia si riserva la facoltà di annullare l’attività. In questo caso Accademia procederà alla opportuna comunicazione e al totale rimborso delle quote di partecipazione.
    In caso di rinuncia, si prega di informare tempestivamente Accademia. Se la rinuncia avviene entro il 10° giorno precedente la data di inizio dell’evento, la quota versata sarà restituita con la detrazione del 30%. Se la rinuncia avviene dopo tale scadenza, l’utente non avrà diritto ad alcun rimborso.

  • Obiettivo formativo nazionale

    Contenuti tecnico-professionali (conoscenze e competenze) specifici di ciascuna professione, di ciascuna specializzazione e di ciascuna attività ultraspecialistica, ivi incluse le malattie rare e la medicina di genere

  • Istruzioni ECM

    Per completare il percorso formativo e ottenere i crediti ECM previsti, l’utente deve soddisfare tutte le seguenti condizioni:

    1. Appartenere a una professione/disciplina corrispondente a quelle previste dall'accreditamento ECM;
    2. Partecipare all’Evento Digitale per tutta la durata prevista (NB guardare le registrazioni non è sufficiente);
    3. Compilare la scheda di valutazione dell’Evento Digitale, resa disponibile al termine dell’evento*, entro e non oltre la mezzanotte del 3° giorno successivo a quello in cui si è terminata l'attività formativa;
    4. Superare con successo il test di verifica dell’apprendimento entro e non oltre la mezzanotte del 3° giorno successivo a quello in cui si è terminata l'attività formativa. Il test consiste in un questionario a risposta multipla con una sola risposta corretta per ciascuna domanda. Sono consentiti un massimo di 5 tentativi ed è considerato superato con successo quando si risponde correttamente ad almeno il 75% delle domande.

    Al completamento del percorso, indipendentemente dall’esito del test di verifica dell’apprendimento, sarà possibile scaricare l’attestato di partecipazione. Coloro che hanno superato con successo il test di verifica dell’apprendimento potranno scaricare l'attestato con i crediti ECM.

    *Nota Bene

    La piattaforma permette di compilare la scheda di valutazione dell'Evento Digitale e di svolgere il questionario di valutazione dell'apprendimento ai soli utenti con una presenza non inferiore al 75% della durata prevista di ogni singola sessione costituente l'evento. Questa condizione deve essere soddisfatta per poter scaricare l'attestato di partecipazione.

    Per esempio, se un Evento Digitale è costituito da due Webinar da 2 ore, l’utente deve maturare una presenza uguale o superiore al 75% in ciascuno dei due Webinar. Essere presenti al 50% del primo Webinar e al 100% del secondo Webinar non è sufficiente.