ENTER
  • NSCLC avanzato oncogene-addicted: stato dell’arte e prospettive

    Il trattamento del tumore polmonare non a piccole cellule (NSCLC) ha visto una notevole evoluzione, in particolare grazie alle progressive conoscenze delle alterazioni molecolari presenti e alla relativa disponibilità di farmaci rivolti verso queste. Le conoscenze scientifiche stanno aumentando notevolmente, così come i risultati di trial condotti con nuovi farmaci. È importante per l’oncologo
    che tratta tumori polmonari essere aggiornato su queste evidenze e sulle prossime a venire, così da offrire il migliore trattamento ai propri pazienti.
    Oltre a EGFR, ALK, ROS1, l’attuale standard di studi molecolari prevede lo stato delle mutazioni di BRAF, una volta eseguita una diagnosi di NSCLC in stadio avanzato. L’impiego sempre più crescente di NGS porterà ad avere a disposizione la conoscenza di altri target, quali RET, MET, NTRK, HER2, KRAS, per cui esistono farmaci che hanno dimostrato già la loro efficacia o che sono in fase avanzata di sviluppo.
    Questo corso di formazione a distanza ha l’obiettivo di fare il punto della situazione e di guardare alle prospettive future nell’ambito del tumore polmonare NSCLC avanzato con alterazione driver.

  • Programma dell’attività formativa

    Introduzione al corso e stato dell’arte delle terapie target molecolari registrate in Italia – M. Tiseo

    NSCLC EGFR mutato: stato attuale e prospettive – F. Grossi

    NSCLC ALK e ROS1, positivo: stato attuale e prospettive – E. Bria

    Mutazioni di BRAF e altri target di prossima applicazione clinica (MET, HER2 e KRAS) – D. Cortinovis

    Riarrangiamenti genici di interesse nella patologia polmonare oltre ad ALK e ROS1 (RET, NTRK) - S. Novello

    Il Biologo molecolare a confronto con il clinico: quali test e quali metodiche?
    Come studiare le resistenze – U. Malapelle

    Tavola rotonda: esperienza di pratica clinica a confronto – M. Tiseo, C. Genova

  • Obiettivo formativo nazionale

    Contenuti tecnico-professionali (conoscenze e competenze) specifici di ciascuna professione, di ciascuna specializzazione e di ciascuna attività ultraspecialistica, ivi incluse le malattie rare e la medicina di genere

  • Verifica Apprendimento Partecipanti

    Questionario a risposta multipla e a doppia randomizzazione. Si effettua online con l'obbligo di rispondere correttamente ad almeno il 75 percento delle domande per il suo superamento. È prevista la possibilità di ripetizione in caso di esito negativo