ENTER
  • Le talassemie: dalla fisiopatologia alle prospettive di cura [Area Centro Italia - 20 settembre 2021]

    Le Sindromi Talassemiche sono anemie ereditarie molto frequenti nel bacino del Mediterraneo, in Medio Oriente e nel Sud Est Asiatico, anche se negli ultimi anni con i nuovi flussi migratori sono presenti in tutto il mondo. Per oltre quaranta anni la terapia convenzionale delle Talassemie si è fondata sulla terapia trasfusionale e sulla terapia ferrochelante assolutamente indispensabile per rimuovere il ferro accumulato con le trasfusioni. Per quanto questo approccio terapeutico abbia migliorato la sopravvivenza dei pazienti talassemici, rimane tuttavia una terapia molto faticosa per il paziente con un impatto importante sulla qualità di vita. Per questo motivo nell’ultimo decennio molta ricerca è stata fatta ai fini di meglio comprendere i meccanismi fisiopatologici alla base delle Sindromi Talassemiche con lo scopo di identificare nuovi possibili targets terapeutici. In questo percorso di ricerca sono stati ottenuti importanti risultati che hanno portato allo sviluppo di nuove terapie, alcune delle quali già approvate da FDA ed EMA. Con lo scopo di diffondere queste nuove conoscenze, l’Accademia Nazionale di Medicina ha programmato un evento educazionale da riprodurre nel Nord, Centro e Sud Italia. L’evento prevede un aggiornamento sull’eritropoiesi inefficace che è risultato essere il primum movens fisiopatologico determinante l’espressione fenotipica delle Sindromi Talassemiche e un aggiornamento sulle molecole che agiscono sul controllo dell’eritropoiesi inefficace.
    Seguirà la discussione di esperienze cliniche per facilitare il percorso formativo dei discenti in questo nuovo scenario di terapia nel mondo delle Sindromi Talassemiche.

  • Programma dell’attività formativa

    MARTEDI', 20 SETTEMBRE

    14.00 - Registrazione dei partecipanti on-line

    14.15 - Introduzione e obiettivi dell’incontro (Maria Domenica Cappellini, Gian Luca Forni, Raffaella Origa, Francesco Sorrentino)

    14.30 - Modulazione dell’eritropoiesi nelle talassemie (Stefano Rivella)
    • Le basi fisiopatologiche e le evidenze pre-cliniche
    • Implicazioni cliniche
    • Discussione
    Moderatore: Federica Pilo

    15.10 - Gli agenti di maturazione eritroide (Maria Domenica Cappellini)
    • Indicazioni e obiettivo terapeutico
    • Raccomandazioni all’impiego
    • Profilo di sicurezza
    • Discussione

    15.40 - Complicanze delle emoglobinopatie (Raffaella Origa)
    • Splenectomia: indicazioni e gestione complicanze
    • La cardiopatia ed epatopatia
    • Discussione

    16.00 - Tavola rotonda con discussione di esperienze cliniche
    Discussant: Francesco Arcioni, Tommaso Casini, Paola M.G. Sanna
    Moderatori: Maria Rita Gamberini, Francesco Sorrentino

    17.15 - Conclusione lavori e final remarks (Gian Luca Forni)

  • Obiettivo formativo nazionale

    Contenuti tecnico-professionali (conoscenze e competenze) specifici di ciascuna professione, di ciascuna specializzazione e di ciascuna attività ultraspecialistica, ivi incluse le malattie rare e la medicina di genere

  • Istruzioni ECM

    Per completare il percorso formativo e ottenere i crediti ECM previsti, l’utente deve soddisfare tutte le seguenti condizioni:

    1. Appartenere a una professione/disciplina corrispondente a quelle previste dall'accreditamento ECM;
    2. Partecipare all’Evento Digitale per tutta la durata prevista (NB guardare le registrazioni non è sufficiente);
    3. Compilare la scheda di valutazione dell’Evento Digitale, resa disponibile al termine dell’evento*, entro e non oltre la mezzanotte del 3° giorno successivo a quello in cui si è terminata l'attività formativa;
    4. Superare con successo il test di verifica dell’apprendimento entro e non oltre la mezzanotte del 3° giorno successivo a quello in cui si è terminata l'attività formativa. Il test consiste in un questionario a risposta multipla con una sola risposta corretta per ciascuna domanda. Sono consentiti un massimo di 5 tentativi ed è considerato superato con successo quando si risponde correttamente ad almeno il 75% delle domande.

    Al completamento del percorso, indipendentemente dall’esito del test di verifica dell’apprendimento, sarà possibile scaricare l’attestato di partecipazione. Coloro che hanno superato con successo il test di verifica dell’apprendimento potranno scaricare l'attestato con i crediti ECM.

    *Nota Bene

    La piattaforma permette di compilare la scheda di valutazione dell'Evento Digitale e di svolgere il questionario di valutazione dell'apprendimento ai soli utenti con una presenza non inferiore al 75% della durata prevista di ogni singola sessione costituente l'evento. Questa condizione deve essere soddisfatta per poter scaricare l'attestato di partecipazione.

    Per esempio, se un Evento Digitale è costituito da due Webinar da 2 ore, l’utente deve maturare una presenza uguale o superiore al 75% in ciascuno dei due Webinar. Essere presenti al 50% del primo Webinar e al 100% del secondo Webinar non è sufficiente.