• L’ottimizzazione della gestione del paziente con LLA Ph+ alla luce delle recenti evidenze scientifiche

    La Leucemia Linfoblastica Philadelphia positiva (LLA Ph+) era, prima dell’avvento dei farmaci basati sugli inibitori delle tirosin chinasi, tra le leucemie a prognosi peggiore. Attualmente, la prognosi del paziente con LLA Ph+ è molto migliorata, tanto che l’approccio terapeutico può essere in alcuni casi “chemo-free” e l’indicazione al trapianto allogenico, fino a pochi anni fa considerato come l’unica possibilità di cura, è attualmente valutata in maniera personalizzata, sulla base e delle caratteristiche del paziente e della malattia. Alcune problematiche legate alla gestione del paziente affetto da LLA Ph+ rimangono però ancora oggi oggetto di discussione per mancanza di chiare evidenze scientifiche e linee guida, e soprattutto quando il paziente non è inserito in protocolli clinici. Tra i temi ancora aperti vi sono la strategia terapeutica all’esordio, spesso non uniforme, il ruolo della malattia minima residua nel guidare le scelte terapeutiche, i fattori predittivi di risposta, la tempistica del trapianto allogenico e la gestione della fase post trapiantologica; in ultimo, ma di rilevanza crescente nell’epoca chemo-free, la profilassi delle recidive a livello del sistema nervoso centrale ed il controllo degli effetti collaterali.
    Questa iniziativa si pone l'obiettivo di migliorare la gestione del paziente con LLA Ph+ e ottimizzare il percorso diagnostico-assistenziale attraverso un Gruppo di Miglioramento, dove ematologi dei centri di riferimento del Lazio avranno modo di confrontarsi sui recenti standard di trattamento e analizzare collegialmente situazioni cliniche specifiche.
    Al termine dell’incontro sarà redatto un rapporto conclusivo contenente le indicazioni operative condivise per la gestione del paziente.

  • Modalità di partecipazione

    Si ricorda che, a causa delle misure di mitigazione del rischio COVID-19, la disponibilità di posti in presenza è limitata. L’iscrizione all’attività potrà avvenire esclusivamente attraverso procedura online, non saranno accettati nuovi iscritti presso la sede congressuale.

    AccMed si riserva di realizzare l’evento in modalità digitale qualora la situazione dell’emergenza sanitaria da Covid-19 lo rendesse necessario. In tal caso, sarà cura di AccMed informare docenti e iscritti della variazione nella modalità di fruizione ell’evento.

    Si ricorda che in virtù delle disposizioni vigenti in materia di contenimento dell’emergenza COVID-19, per poter accedere agli spazi congressuali sarà necessario: 

    • esibire Green Pass in corso di validità (ogni giorno, per attività della durata di più giorni),

    • sottoporsi alla misurazione della temperatura corporea all'arrivo (non superiore ai 37.5 °C).

    ATTENZIONE! Nel caso non sia possibile verificare la validità del Green Pass esibito dall’utente, lo stesso non potrà accedere all’attività. Inoltre, non è consentito accedere agli spazi congressuali a chiunque manifesti sintomi riconducibili al Covid19, provenga da zone a rischio pandemico, o abbia avuto contatti con persone positive al Covid19.

    Potete trovare ulteriori dettagli relativi allo svolgimento dell’evento residenziale e delle relative misure di sicurezza su questa pagina: https://fad.accmed.org/sicurezza.


  • Programma dell’attività formativa

    VENERDÌ, 15 OTTOBRE

    FASE PROPEDEUTICA ALL’INCONTRO (2,5 H)

    Prima dell’incontro, i partecipanti al gruppo di miglioramento compileranno una survey, che sarà disponibile su una piattaforma web dedicata al progetto, ad accesso riservato.
    La survey permetterà di inquadrare il problema della gestione dei pazienti con LLA Ph+ e le relative problematiche calandosi nella realtà dei diversi centri di riferimento.

    INCONTRO DEL GRUPPO DI MIGLIORAMENTO (3,5 H)

    14.45 - Registrazione dei partecipanti

    15.00 - Obiettivi e metodologia di lavoro (Sabina Chiaretti, Maria Ilaria Del Principe)

    15.10 - Presentazione dei risultati della survey preliminare (Sabina Chiaretti, Maria Ilaria Del Principe)

    Moderatori: Sabina Chiaretti, Maria Ilaria Del Principe

    16.00 - Presentazione e discussione guidata di scenari clinici (Roberta Agrippino, Elisa Buzzatti)

    Esperienze dei partecipanti

    17.50 - Definizione del percorso di gestione del paziente con LLA PH+ e compilazione collegiale della scheda conclusiva

    18.30 - Chiusura dei lavori

  • Iscrizioni

    Questa attività è riservata a un numero limitato di partecipanti.

    La quota di partecipazione è gratuita.

    Per partecipare all’evento è necessario completare la procedura di iscrizione.

  • Obiettivo formativo nazionale

    Documentazione clinica. Percorsi clinico-assistenziali diagnostici e riabilitativi, profili di assistenza – profili di cura

  • Istruzioni ECM

    Per completare il percorso formativo e ottenere i crediti ECM previsti, l’utente deve soddisfare tutte le seguenti condizioni:

    1. Appartenere a una professione/disciplina corrispondente a quelle previste dall'accreditamento ECM;
    2. Partecipare ad almeno il 90% della durata dell’evento;
    3. Compilare la scheda di valutazione dell’evento - resa disponibile ESCLUSIVAMENTE ONLINE al termine dell’evento stesso - entro e non oltre la mezzanotte del 3° giorno successivo a quello in cui è terminata l'attività formativa;