ENTER
  • OTTIMIZZAZIONE DELLE SINERGIE CLINICO-PATOLOGICHE NELLA GESTIONE DELLE MALATTIE LINFOPROLIFERATIVE A CELLULE B

    In ambito medico, sempre più evidente è la necessità del lavoro di equipe, con l'integrazione di competenze multidisciplinari. La pandemia da COVID-19 ne costituisce la più recente dimostrazione.

    L'Ematologia è il campo della Medicina, nel quale per primo si è affermato l'impiego sistematico delle tecniche molecolari, quale contributo essenziale alla personalizzazione della terapia. In particolare, nell'ambito dei linfomi esiste oggi la disponibilità di un gran numero di farmaci innovativi, che per la prima volta fanno ipotizzare schemi "chemo-free". 

    Il ciclo di eventi intende mostrare nell'ambito dei linfomi di derivazione dagli elementi B, che costituiscono l'85% dei tumori del tessuto linfatico, l'imprescindibilità dell'approccio multidisciplinare, con il costante dialogo fra anatomo-patologo, biologo molecolare e clinico, dal quale soltanto possono discendere decisioni terapeutiche personalizzate. Il ciclo di eventi è organizzato con un team di esperti Nazionali, rappresentativi delle Discipline coinvolte e del tema di ciascuna giornata, ed è rivolto ai corrispondenti Colleghi di 25 Centri Italiani.  

  • Programma dell’attività formativa

    Mercoledì, 17 novembre - Malattia di Waldenstrom
    14.45 - Registrazione dei partecipanti online
    15.00 - Introduzione (Claudio Agostinelli, Marzia Varettoni)
    15.15 - Inquadramento classificativo (Claudio Agostinelli)
    15.30 - Genetica (Claudio Agostinelli)
    15.45 - Fattori prognostici (Chiara Cavalloni)
    16.00 - Terapia (Marzia Varettoni)
    16.15 - Casi clinici interattivi 
    16.45 - Discussione
    17.00 - Fine lavori

    Lunedì, 29 novembre 2021 - Leucemia Linfatica Cronica
    14.45 - Registrazione dei partecipanti online
    15.00 - Introduzione (Paolo Ghia, Maurilio Ponzoni)
    15.15 - Inquadramento classificativo (Maurilio Ponzoni)
    15.30 - Quadri anatomopatologici (Maurilio Ponzoni)
    15.45 - Genetica e fattori prognostici (Paolo Ghia)
    16.00 - Terapia (Alessandra Tedeschi)
    16.15 - Casi clinici interattivi 
    16.45 - Discussione
    17.00 - Fine lavori

    Venerdì, 3 dicembre - Linfoma diffuso a grandi cellule B
    14.45 - Registrazione dei partecipanti online
    15.00 - Introduzione (Paolo Corradini, Stefano Pileri)
    15.10 - Strumenti classificativi e diagnostici (Stefano Pileri)
    15.30 - Linfoma diffuso a grandi cellule B e sequenziamento di nuova generazione (Gianluca Gaidano)
    15.45 - Fattori prognostici (Alice Di Rocco)
    16.00 - Le nuove terapie (Paolo Corradini)
    16.15 - Casi clinici interattivi 
    16.45 - Discussione
    17.00 - Fine lavori

    Lunedì, 13 dicembre - Linfoma marginale
    14.45 - Registrazione dei partecipanti online
    15.00 - Introduzione (Marco Paulli, Alessandra Tedeschi)
    15.15 - Inquadramento classificativo (Marco Paulli)
    15.30 - Genetica (Silvia Zibellini)
    15.45 - Linfomi marginali a eziologia infettiva (Luca Arcaini)
    16.00 - Terapia (Alessandra Tedeschi)
    16.15 - Casi clinici interattivi 
    16.45 - Discussione
    17.00 - Fine lavori
     
    Venerdì, 17 dicembre - Linfoma mantellare
    14.45 - Registrazione dei partecipanti online
    15.00 - Introduzione (Elena Sabattini, Pier Luigi Zinzani)
    15.15 - Inquadramento classificativo (Elena Sabattini)
    15.30 - Genetica (Claudio Agostinelli)
    15.45 - Fattori prognostici (Alessandro Broccoli)
    16.00 - Terapia (Beatrice Casadei)
    16.15 - Casi clinici interattivi (Alessandro Broccoli, Beatrice Casadei)
    16.45 - Discussione

    17.00 - Fine lavori

    [Scarica il programma]

  • Iscrizioni

    Questa attività è riservata a un numero limitato di partecipanti.

    La quota di partecipazione è gratuita.

    Per partecipare all’evento è necessario completare la procedura di iscrizione entro il 16/11/2021.

  • Obiettivo formativo nazionale

    Contenuti tecnico-professionali (conoscenze e competenze) specifici di ciascuna professione, di ciascuna specializzazione e di ciascuna attività ultraspecialistica, ivi incluse le malattie rare e la medicina di genere

  • Istruzioni ECM

    Per completare il percorso formativo e ottenere i crediti ECM previsti, l’utente deve soddisfare tutte le seguenti condizioni:

    1. Appartenere a una professione/disciplina corrispondente a quelle previste dall'accreditamento ECM.
    2. Partecipare all’Evento Digitale per tutta la durata prevista (NB guardare le registrazioni non è sufficiente).
    3. Compilare la scheda di valutazione dell’Evento Digitale, resa disponibile al termine dell’evento*, entro e non oltre la mezzanotte del 3° giorno successivo a quello in cui si è terminata l'attività formativa.
    4. Superare con successo il test di verifica dell’apprendimento entro e non oltre la mezzanotte del 3° giorno successivo a quello in cui si è terminata l'attività formativa. Il test consiste in un questionario a risposta multipla con una sola risposta corretta per ciascuna domanda. Sono consentiti un massimo di 5 tentativi ed è considerato superato con successo quando si risponde correttamente ad almeno il 75% delle domande.

    Al completamento del percorso, indipendentemente dall’esito del test di verifica dell’apprendimento, sarà possibile scaricare l’attestato di partecipazione. Coloro che hanno superato con successo il test di verifica dell’apprendimento potranno scaricare l'attestato con i crediti ECM.


    *Nota Bene

    La piattaforma permette di compilare la scheda di valutazione dell'Evento Digitale e di svolgere il questionario di valutazione dell'apprendimento ai soli utenti con una presenza non inferiore al 75% della durata prevista di ogni singola sessione costituente l'evento. Questa condizione deve essere soddisfatta per poter scaricare l'attestato di partecipazione.

    Per esempio, se un Evento Digitale è costituito da due Webinar da 2 ore, l’utente deve maturare una presenza uguale o superiore al 75% in ciascuno dei due Webinar. Essere presenti al 50% del primo Webinar e al 100% del secondo Webinar non è sufficiente.