• Terapia medica del carcinoma prostatico: stato dell’arte, prospettive future e azioni di miglioramento

    La patologia oncologica prostatica è stata oggetto di una importante evoluzione negli ultimi anni, passando attraverso nuovi approcci chirurgici, radioterapici fino ad arrivare a una gestione integrata delle due metodiche e all’utilizzo, sempre più precoce, di nuovi farmaci, in particolare dei nuovi agenti ormonali. In particolare, la gestione della terapia nella fase di ormonosensibilità, come in quella di resistenza alla castrazione, riserva argomenti di grande attualità con aperti dibattiti proprio in relazione alla disponibilità dei nuovi farmaci come di nuove tecniche diagnostiche. L’obiettivo del gruppo, rivolto a specialisti Oncologi coinvolti nel trattamento del carcinoma prostatico, in tutte le sue diverse fasi, è quello di condividere le proprie esperienze con la finalità di individuare insieme una linea di condotta comune, basata sull’evidence-based practice e sostenuta dall’evidence-based medicine oltre che dalla revisione delle linee guida più recenti. Al termine dell’incontro si giungerà quindi alla definizione di messaggi operativi e di applicabilità immediata nella pratica clinica.

  • Modalità di partecipazione

    Si ricorda che, a causa delle misure di mitigazione del rischio COVID-19, la disponibilità di posti in presenza è limitata. L’iscrizione all’attività potrà avvenire esclusivamente attraverso procedura online, non saranno accettati nuovi iscritti presso la sede congressuale.

    AccMed si riserva di realizzare l’evento in modalità digitale qualora la situazione dell’emergenza sanitaria da Covid-19 lo rendesse necessario. In tal caso, sarà cura di AccMed informare docenti e iscritti della variazione nella modalità di fruizione ell’evento.

    Si ricorda che in virtù delle disposizioni vigenti in materia di contenimento dell’emergenza COVID-19, per poter accedere agli spazi congressuali sarà necessario: esibire Green Pass in corso di validità (ogni giorno, per attività della durata di più giorni) sottoporsi alla misurazione della temperatura corporea all'arrivo (non superiore ai 37.5 °C).

    ATTENZIONE! Nel caso non sia possibile verificare la validità del Green Pass esibito dall’utente, lo stesso non potrà accedere all’attività.

    Potete trovare ulteriori dettagli relativi allo svolgimento dell’evento residenziale e delle relative misure di sicurezza su questa pagina: https://fad.accmed.org/sicurezza.

  • Programma dell’attività formativa

    09.30 - Registrazione dei partecipanti 

    10.00 - Apertura lavori e obiettivi del gruppo di miglioramento (Lorenzo Antonuzzo, Luca Galli)

    Relatori e Tutor: Aldo Chioni, Francesco Dargenio, Laura Doni 

    Stato dell’arte e spunti di miglioramento: 

    - Il paziente mHSPC de novo o ricaduto: un’unica entità? (Aldo Chioni)

    - Il paziente CRPC M0: corretta stadiazione e nuovi agenti ormonali (Laura Doni)

    - Algoritmo terapeutico condiviso: dal mHSPC al mCRPC (Francesco Dargenio)

    I partecipanti saranno suddivisi in 3 gruppi che, a rotazione, affronteranno tutti gli argomenti per evidenziare le criticità. 

    13.00 - Pausa pranzo 

    Moderatori: Lorenzo Antonuzzo, Luca Galli 

    14.00 - Resoconto dei lavori di gruppo sugli argomenti A cura di un rappresentante individuato tra i componenti del gruppo 

    16.00 - Discussione e produzione di un documento condiviso 

    17.00 - Chiusura dei lavori 

  • Iscrizioni

    Questa attività è riservata a un numero limitato di partecipanti.

    La quota di partecipazione è gratuita.

    Per partecipare all’evento è necessario completare la procedura di iscrizione.

  • Obiettivo formativo nazionale

    Documentazione clinica. Percorsi clinico-assistenziali diagnostici e riabilitativi, profili di assistenza – profili di cura

  • Istruzioni ECM

    Per completare il percorso formativo e ottenere i crediti ECM previsti, l’utente deve soddisfare tutte le seguenti condizioni:

    1. Appartenere a una professione/disciplina corrispondente a quelle previste dall'accreditamento ECM;
    2. Partecipare ad almeno il 90% della durata dell’evento;
    3. Compilare la scheda di valutazione dell’evento - resa disponibile ESCLUSIVAMENTE ONLINE al termine dell’evento stesso - entro e non oltre la mezzanotte del 3° giorno successivo a quello in cui è terminata l'attività formativa;