• AML Academy “on air” [Ibrido (Residenziale + Videoconferenza)]

    Nel corso degli ultimi anni, vi sono state rilevanti acquisizioni in tema di genetica molecolare della leucemia mieloide acuta (LMA), che hanno fornito dati di grande importanza riguardo la patogenesi di questa malattia. A differenza di altre malattie tumorali del sangue, per molti anni a ciò non ha corrisposto l’introduzione di nuovi farmaci rapidamente utilizzabili nella pratica clinica. Recentemente, sia FDA che EMA hanno approvato diversi nuovi agenti per la terapia della AML, alcuni dei quali già largamente disponibili per cui per alcuni sottogruppi di pazienti sia alla diagnosi che in recidiva è oggi possibile considerare una terapia specificamente rivolta verso bersagli molecolari. Ciò nonostante, nella terapia della AML restano considerevoli spazi di miglioramento e un’area particolarmente promettente è rappresentata da farmaci o modalità terapeutiche ad azione immunologica quali “checkpoint inhibitors”, immunotossine, anticorpi bispecifici, fino ai CAR-T, sul cui stato dell’arte e sulle cui prospettive future è importante fare il punto. Infine, va sottolineata l’attualità di un tema come quello della determinazione della malattia minima misurabile, fenomeno sempre più investigato alla luce del suo potenziale uso come “endpoint surrogato”. Sulla base di tutto ciò, saranno approfonditi quei punti ancora oggetto di discussione con ampio confronto tra i partecipanti, al fine di fare emergere concordanze, ma anche disparità di vedute nella gestione clinica della LMA.   

  • Modalità di partecipazione

    Per garantire il rispetto delle disposizioni sanitarie in materia di COVID-19, questo evento si svolgerà in forma ibrida. Sarà possibile seguire l’attività formativa in presenza presso la sede congressuale (Corso Residenziale) o in remoto (Evento Digitale).

    ATTENZIONE! Sulla base della normativa vigente, per la partecipazione in presenza è necessario un GREEN PASS in corso di validità.

    I due pulsanti sottostanti permettono di iscriversi secondo la modalità desiderata, fino ad esaurimento dei posti disponibili. L’iscrizione all’attività potrà avvenire esclusivamente attraverso procedura online, non saranno accettati nuovi iscritti presso la sede congressuale.

    Vai al Corso Residenziale

    Vai alla Videoconferenza

    AccMed si riserva di realizzare l’evento esclusivamente in modalità digitale qualora la situazione dell’emergenza sanitaria da COVID-19 lo rendesse necessario. In tal caso, sarà cura di AccMed informare docenti e iscritti della variazione nella modalità di fruizione dell’evento.

    I partecipanti che seguiranno l'attività in remoto avranno bisogno di una connessione internet di buona qualità e di un dispositivo (PC, Smartphone, Tablet) con browser Internet recente (es. qualsiasi versione aggiornata di Chrome o Firefox).

  • Programma dell’attività formativa

    12.00 - Apertura dei lavori e presentazione dell’incontro (Felicetto Ferrara, Giuseppe Rossi, Adriano Venditti)

    12.10 - AML: novità da ASH 2021 (Patrizia Zappasodi)

    12.30 - Gestione della LAM in recidiva (Michelina Dargenio)                 

    12.50 - Nuove opzioni terapeutiche nel paziente anziano (CHT intensiva vs. non intensiva) (Francesco Mannelli)                                 

    13.10 - Discussione

    13.30 - Intervallo

    SESSIONE II

    14.15 - Caso clinico 1 (trattato con nuovi farmaci) (Ambra Di Veroli)

    14.35 - Caso clinico 2 (recidiva) (Nicola Fracchiolla)

    14.55 - Caso clinico 3 (anziano) (Marta Riva)

    15.15 - Considerazioni conclusive (Felicetto Ferrara, Giuseppe Rossi, Adriano Venditti)                    

    15.30 - Chiusura dei lavori