ENTER
  • La medicina di precisione nel carcinoma della prostata: test genetici e nuove classi di farmaci nel continuum terapeutico

    Il carcinoma della prostata avanzato è una malattia che può oggi giovarsi di differenti opzioni terapeutiche, con diverse tipologie di farmaci (ormonali, chemioterapici, a bersaglio molecolare) in grado di migliorare la sopravvivenza e la qualità della vita del paziente. Un requisito fondamentale per identificare il farmaco più indicato e formulare una proposta terapeutica che sia il più possibile personalizzata è quello di valutare con precisione le caratteristiche della neoplasia sotto il profilo dello stadio clinico, della sua aggressività biologica e delle sue caratteristiche immunoistochimiche e biomolecolari, che preludono alla possibilità di proporre o meno i trattamenti più recentemente resi disponibili dalla ricerca clinica.

    Questa attività educativa si focalizzerà sul carcinoma della prostata metastatico, resistente alla castrazione (mCRPC), con lo scopo di definire l’organizzazione e l’implementazione dei test di identificazione delle mutazioni genetiche, in particolare BRCA 1 e 2, e di conseguenza la collocazione dei farmaci PARP-inibitori nella attuale sequenza terapeutica.


  • Programma dell’attività formativa

    Martedì, 14 dicembre

    13.45 - Registrazione partecipanti on-line

    Coordinamento e Moderazione: Giario N. Conti

    14.00 - Lezione flash 1 - Cos’è un bersaglio molecolare per una terapia mirata (Ettore Domenico Capoluongo)

    14.15 - Lezione flash 2 – Le mutazioni e i test genetici (Francesca Castiglione)

    14.30 - Lezione flash 3 – BRCA 1-2 e carcinoma della prostata. Che significato possono avere? (Matteo Brunelli)

    14.45 - Expert under fire – spariamo sui pianisti Identificazione dei problemi aperti: tipologia dei test e delle mutazioni da ricercare (somatica verso germinale), dei tessuti da utilizzare, delle tempistiche
    Snipers: Massimo Barberis, Giario N. Conti, Giuseppe Procopio

    15.15 - Lezione flash 4 – Gli inibitori di PARP: cosa sono e come funzionano. Profilo metabolico e interazioni farmacologiche (Marzia del Re)

    15.35 - Lezione 5 a più voci– Gli inibitori di PARP: dati clinici e “istruzioni per l’uso” (Alberto Lapini, Orazio Caffo, Rolando Maria D’Angelillo)

    16.00 - Expert under fire – spariamo di nuovo sui pianisti: identificazione dei problemi aperti: interazioni con altri farmaci, gestione degli effetti collaterali, identificazione dei pazienti
    Snipers: Massimo Barberis, Giario N. Conti, Giuseppe Procopio

    16.30 - Chiusura dei lavori

    [Scarica il programma]

  • Iscrizioni

    Questa attività è riservata a un numero limitato di partecipanti.

    La quota di partecipazione è gratuita.

    Per partecipare all’evento è necessario completare la procedura di iscrizione entro il 14/12/2021.

  • Obiettivo formativo nazionale

    Contenuti tecnico-professionali (conoscenze e competenze) specifici di ciascuna professione, di ciascuna specializzazione e di ciascuna attività ultraspecialistica, ivi incluse le malattie rare e la medicina di genere

  • Istruzioni ECM

    Per completare il percorso formativo e ottenere i crediti ECM previsti, l’utente deve soddisfare tutte le seguenti condizioni:

    1. Appartenere a una professione/disciplina corrispondente a quelle previste dall'accreditamento ECM.
    2. Partecipare all’Evento Digitale per tutta la durata prevista (NB guardare le registrazioni non è sufficiente).
    3. Compilare la scheda di valutazione dell’Evento Digitale, resa disponibile al termine dell’evento*, entro e non oltre la mezzanotte del 3° giorno successivo a quello in cui si è terminata l'attività formativa.
    4. Superare con successo il test di verifica dell’apprendimento entro e non oltre la mezzanotte del 3° giorno successivo a quello in cui si è terminata l'attività formativa. Il test consiste in un questionario a risposta multipla con una sola risposta corretta per ciascuna domanda. Sono consentiti un massimo di 5 tentativi ed è considerato superato con successo quando si risponde correttamente ad almeno il 75% delle domande.

    Al completamento del percorso, indipendentemente dall’esito del test di verifica dell’apprendimento, sarà possibile scaricare l’attestato di partecipazione. Coloro che hanno superato con successo il test di verifica dell’apprendimento potranno scaricare l'attestato con i crediti ECM.

    Nota Bene

    La piattaforma permette di compilare la scheda di valutazione dell'Evento Digitale e di svolgere il questionario di valutazione dell'apprendimento ai soli utenti con una presenza non inferiore al 75% della durata prevista di ogni singola sessione costituente l'evento. Questa condizione deve essere soddisfatta per poter scaricare l'attestato di partecipazione.

    Per esempio, se un Evento Digitale è costituito da due Webinar da 2 ore, l’utente deve maturare una presenza uguale o superiore al 75% in ciascuno dei due Webinar. Essere presenti al 50% del primo Webinar e al 100% del secondo Webinar non è sufficiente.