ENTER
  • iGrandangolo. Focus in ImmunoOncologia - Digital Event

    L'immunoterapia rappresenta oggi un'opzione terapeutica per i pazienti oncologici realmente innovativa.
    Il potenziamento della risposta immunitaria del paziente contro il tumore e la possibilità di riuscire a modulare questa reazione, attraverso meccanismi d'azione diversi, connotano l'immunooncologia come una strategia terapeutica potenzialmente efficace a lungo termine e applicabile a diverse patologie tumorali.
    L'obiettivo di questo evento è quello di fornire una panoramica generale sullo stato dell'arte dell'immunooncologia alla luce delle più recenti evidenze scientifiche internazionali.
    È previsto inoltre un approfondimento relativo alle singole patologie tumorali per ciascuna delle quali i risultati della ricerca clinica verranno contestualizzati nella pratica clinica.
    Il taglio è quello ampiamente sperimentato della selezione critica dei lavori più importanti pubblicati o presentati durante l’anno con l’obiettivo di fornire “take-home-messages”. Sarà dedicato ampio spazio alla discussione interattiva.

  • Programma dell’attività formativa

    Martedì, 25 gennaio

    14.30 - Registrazione partecipanti

    14.40 - Introduzione (Paolo A. Ascierto, Paolo Marchetti)

    14.45 - Wellness immunologica: tra fisiologia e patologia (Marianna Nuti, Paolo Marchetti)

    Novità scientifiche dell'anno (Marianna Nuti)

    Discussione interattiva 

    Take home messages (Paolo Marchetti)

    15.20 - Immuno-oncologia 3.0: signatures molecolari in immunoncologia (Umberto Malapelle, Ettore Capoluongo)

    Novità scientifiche dell'anno (Umberto Malapelle)

    Discussione interattiva 

    Take home messages (Ettore Capoluongo)

    15.55 - La resistenza agli anti PD-1/PD-L1: nuovi checkpoints immunitari (Paolo A. Ascierto, Paolo Marchetti)

    Novità scientifiche dell'anno (Paolo A. Ascierto)

    Discussione interattiva  

    Take home messages (Paolo Marchetti)

    16.30 - Pausa caffè

    16.50 - Tossicità immunorelate: 10 anni di esperienza (Lucia Festino, Paolo A. Ascierto)

    Novità scientifiche dell'anno (Lucia Festino)

    Discussione interattiva

    Take home messages (Paolo A. Ascierto) 

    17.25 - Il melanoma: earlier is better? (Mario Mandalà, Paola Queirolo)

    Novità scientifiche dell'anno (Mario Mandalà)

    Discussione interattiva 

    Take home messages (Paola Queirolo)

    18.00 - Fine lavori della giornata

    Mercoledì, 26 gennaio

    9.00 - Neoplasie del tratto genito-urinario: come cambiano le prime linee (Daniele Santini, Fabio Calabrò)

    Novità scientifiche dell'anno (Daniele Santini)

    Discussione interattiva 

    Take home messages (Fabio Calabrò)

    9.35 - Il carcinoma polmonare (Emilio Bria, Federico Cappuzzo)

    Novità scientifiche dell'anno (Emilio Bria)

    Discussione interattiva 

    Take home messages (Federico Cappuzzo)

    10.10 - Tumori testa-collo: il setting, le combinazioni, nuovi bersagli (Andrea Botticelli, Paolo Bossi)

    Novità scientifiche dell'anno (Andrea Botticelli)

    Discussione interattiva

    Take home messages (Paolo Bossi)

    10.45 - Pausa caffè

    11.05 - Il carcinoma della mammella: in attesa di nuovi algoritmi (Giuseppe Curigliano, Pier Franco Conte)

    Novità scientifiche dell'anno (Giuseppe Curigliano)

    Discussione interattiva 

    Take home messages (Pier Franco Conte)

    11.40 - Le neoplasie del tratto gastrointestinale: come superare l’immuno-resistenza (Federica Mazzuca, Chiara Cremolini)

    Novità scientifiche dell'anno (Federica Mazzuca)

    Discussione interattiva

    Take home messages (Chiara Cremolini)

    12.15 - Nuove strade da percorrere (Paolo A. Ascierto, Paolo Marchetti)

    12.30 - Chiusura dei lavori

  • Iscrizioni

    Questa attività è riservata a un numero limitato di partecipanti.

    La quota di partecipazione è gratuita.

    Per partecipare all’evento è necessario completare la procedura di iscrizione entro il 22/01/2022.

  • Obiettivo formativo nazionale

    Contenuti tecnico-professionali (conoscenze e competenze) specifici di ciascuna professione, di ciascuna specializzazione e di ciascuna attività ultraspecialistica, ivi incluse le malattie rare e la medicina di genere

  • Istruzioni ECM

    Per completare il percorso formativo e ottenere i crediti ECM previsti, l’utente deve soddisfare tutte le seguenti condizioni:

    1. Appartenere a una professione/disciplina corrispondente a quelle previste dall'accreditamento ECM.
    2. Partecipare all’Evento Digitale per tutta la durata prevista (NB guardare le registrazioni non è sufficiente).
    3. Compilare la scheda di valutazione dell’Evento Digitale, resa disponibile al termine dell’evento*, entro e non oltre la mezzanotte del 3° giorno successivo a quello in cui si è terminata l'attività formativa.
    4. Superare con successo il test di verifica dell’apprendimento entro e non oltre la mezzanotte del 3° giorno successivo a quello in cui si è terminata l'attività formativa. Il test consiste in un questionario a risposta multipla con una sola risposta corretta per ciascuna domanda. Sono consentiti un massimo di 5 tentativi ed è considerato superato con successo quando si risponde correttamente ad almeno il 75% delle domande.

    Al completamento del percorso, indipendentemente dall’esito del test di verifica dell’apprendimento, sarà possibile scaricare l’attestato di partecipazione. Coloro che hanno superato con successo il test di verifica dell’apprendimento potranno scaricare l'attestato con i crediti ECM.

    Nota Bene

    La piattaforma permette di compilare la scheda di valutazione dell'Evento Digitale e di svolgere il questionario di valutazione dell'apprendimento ai soli utenti con una presenza non inferiore al 75% della durata prevista di ogni singola sessione costituente l'evento. Questa condizione deve essere soddisfatta per poter scaricare l'attestato di partecipazione.

    Per esempio, se un Evento Digitale è costituito da due Webinar da 2 ore, l’utente deve maturare una presenza uguale o superiore al 75% in ciascuno dei due Webinar. Essere presenti al 50% del primo Webinar e al 100% del secondo Webinar non è sufficiente.