ENTER
  • Carcinoma renale ed epatocarcinoma: uno scenario in evoluzione, dalle terapie biologiche alle combinazioni immuno-biologiche

    Il trattamento dei tumori del rene e dell’epatocarcinoma è in continua e rapida evoluzione. Per il tumore del rene e dell’epatocarcinoma l’introduzione dell’immunoterapia e la combinazione fra immunoterapia e terapie biologiche sta diventando una svolta importante. L’obiettivo di questo corso di Formazione a Distanza è fare il punto sullo stato dell’arte oggi per la scelta del migliore trattamento, valutando tutte le nuove possibilità.

  • Programma dell’attività formativa

    Introduzione - S. Bracarda

    Perché combinare immunoterapia e target therapy - P. Ascierto

    PARTE 1 – CARCINOMA RENALE
    Caratteristiche istologiche e biomolecolari
    Speaker: M. Brunelli – Discussant: G. Martignoni

    Dalla monoterapia alle combinazioni per le forme a cellule chiare
    Speaker: A. Guida – Discussant: R. Sabbatini

    Il punto sulle forme non a cellule chiare, cosa ne sappiamo?
    Speaker: F. De Vincenzo – Discussant: C. Caserta

    Classificazioni prognostiche e/o predittive nel carcinoma renale
    Speaker: F. Massari – Discussant: M. Santoni

    Take home messages - S. Bracarda

    PARTE 2 - EPATOCARCINOMA
    Terapia di prima linea
    Speaker: T. Pressiani – Discussant: C. Soldà

    Dalla seconda linea in poi
    Speaker: A. Casadei Gardini – Discussant: D. Pinato

    Il ruolo dell’epatologo nella gestione del paziente con epatocarcinoma
    Speaker: A. Lleo De Nalda – Discussant: M.A. Iavarone

    Take home messages - A. Santoro

    Come prevenire e gestire le tossicità delle terapie combinate - B. Daniele

    Conclusioni - A. Santoro

  • Obiettivo formativo nazionale

    Contenuti tecnico-professionali (conoscenze e competenze) specifici di ciascuna professione, di ciascuna specializzazione e di ciascuna attività ultraspecialistica, ivi incluse le malattie rare e la medicina di genere

  • Verifica Apprendimento Partecipanti

    Questionario a risposta multipla e a doppia randomizzazione. Si effettua online con l'obbligo di rispondere correttamente ad almeno il 75 percento delle domande per il suo superamento. È prevista la possibilità di ripetizione in caso di esito negativo