ENTER
  • First is better? Immunoterapia nelle fasi precoci di malattia nel tumore polmonare

    L’immunoterapia utilizzata nel carcinoma polmonare non a piccole cellule (NSCLC) è ormai lo standard di trattamento sia di prima che di seconda linea delle forme avanzate o metastatiche. Questi farmaci sono in grado di rimuovere il blocco dell’immunità antitumorale che le cellule neoplastiche mantengono attraverso la produzione di PDL-1, con conseguente regressione della neoplasia e miglioramento della sopravvivenza. Grande attenzione esiste ora sulla possibile utilità dell’immunoterapia come strategia di cura anche negli stadi iniziali. Oggi, il trattamento nel setting neo-adiuvante, adiuvante e peri-operatorio può comprendere chemioterapia, radioterapia, terapia target, radio-chemioterapia e, sempre più in un sottogruppo di tumori, l’immunoterapia. L’orizzonte del trattamento si arricchisce quindi sempre di più. Se da una parte negli stadi avanzati si cerca di ottimizzare la strategia immunterapica con nuove combinazioni di farmaci, d’altra negli stadi iniziali si cerca di utilizzare gli immuno-checkpoint insieme a trattamenti locoregionali al fine di impedire l’evoluzione della malattia e preservare la guarigione. In quest’ottima l’incontro ha lo scopo di analizzare i dati della letteratura ma anche focalizzarsi su futuribili scenari clinici anticipando quello che potranno essere le opzioni terapeutiche e il vantaggio in sopravvivenza.

  • Modalità di partecipazione

    L’iscrizione all’attività potrà avvenire esclusivamente attraverso procedura online, non saranno accettati nuovi iscritti presso la sede congressuale.

    Per l’accesso agli spazi congressuali, AccMed raccomanda di attenersi alle seguenti norme di sicurezza:

    • non accedere agli spazi congressuali con temperatura corporea superiore a 37.5
    • mantenere la distanza interpersonale
    • indossare la mascherina FFP2 coprendo naso e bocca per tutta la durata dei lavori
    • disinfettare frequentemente le mani con appositi gel idroalcolici

    Potete trovare ulteriori dettagli relativi allo svolgimento dell’evento residenziale e alle relative misure di sicurezza qui: https://fad.accmed.org/sicurezza.

  • Programma dell’attività formativa

    Mercoledì, 25 maggio

    14.20 - Introduzione (Mauro Iannopollo)

    14.30 - Trattamento adiuvante: scenario clinico attuale e futuro (Enrico Vasile)

    15.00 - Costruzione della situazione clinica alla luce dei dati di letteratura e discussione (Enrico Vasile)

    15.30 - Trattamento perioperatorio: scenario clinico attuale e futuro (Andrea Camerini)

    16.00 - Costruzione della situazione clinica alla luce dei dati di letteratura e discussione (Andrea Camerini)

    16.30 - Trattamento Stadio III (inoperabile): scenario clinico attuale e futuro (Vieri Scotti)

    17.00 - Costruzione della situazione clinica alla luce dei dati di letteratura e discussione (Vieri Scotti)

    17.30 - Progressione al IV stadio: scenario clinico attuale e futuro (Mauro Iannopollo)

    18.00 Costruzione della situazione clinica alla luce dei dati di letteratura e discussione (Mauro Iannopollo)

    18.30 - Chiusura dei lavori

    [Scarica il programma]

  • Iscrizioni

    Questa attività è riservata a un numero limitato di partecipanti.

    La quota di partecipazione è gratuita.

    Per partecipare all’evento è necessario completare la procedura di iscrizione entro il 25/05/2022.

  • Obiettivo formativo nazionale

    Contenuti tecnico-professionali (conoscenze e competenze) specifici di ciascuna professione, di ciascuna specializzazione e di ciascuna attività ultraspecialistica, ivi incluse le malattie rare e la medicina di genere

  • Istruzioni ECM

    Per completare il percorso formativo e ottenere i crediti ECM previsti, l’utente deve soddisfare tutte le seguenti condizioni:

    1. Appartenere a una professione/disciplina corrispondente a quelle previste dall'accreditamento ECM;
    2. Partecipare ad almeno il 90% della durata dell’evento;
    3. Compilare la scheda di valutazione dell’evento - resa disponibile ESCLUSIVAMENTE ONLINE al termine dell’evento stesso - entro e non oltre la mezzanotte del 3° giorno successivo a quello in cui è terminata l'attività formativa;
    4. Superare con successo il test di verifica dell’apprendimento - reso disponibile ESCLUSIVAMENTE ONLINE al termine dell’evento stesso - entro e non oltre la mezzanotte del 3° giorno successivo a quello in cui è terminata l'attività formativa. Il test consiste in un questionario a risposta multipla con una sola risposta corretta per ciascuna domanda. E' consentito un solo tentativo ed è considerato superato con successo quando si risponde correttamente ad almeno il 75% delle domande.