ENTER
  • Gli agenti demetilanti nel trattamento della leucemia mieloide acuta nel 2022. Dai clinical trials alla pratica clinica

    L’approccio diagnostico e la terapia della Leucemia Mieloide Acuta (AML) stanno cambiando sostanzialmente negli ultimi anni. Molti nuovi agenti e associazioni terapeutiche sono rapidamente passati dalla fase sperimen- tale alla pratica clinica. Gli agenti demetilanti sono ormai diventati il back bone di molte associazioni terapeutiche, che hanno permesso di raddop- piare il rate di risposte complete e di prolungare la sopravvivenza di pazienti con AML non candidati a chemioterapia intensiva. Le rapide nuove espan- sioni dell’armamentario terapeutico hanno amplificato l’importanza di un attento monitoraggio della pratica clinica sia per verificare, nella real life, il risultato dei trials clinici che per meglio ottimizzare la gestione degli effetti collaterali della terapia in una popolazione di pazienti fragili e spesso an- ziani. Lo scopo di questo Corso Residenziale è di fare il punto sull’efficacia e sul posizionamento attuale dei demetilanti (da soli e in combinazione) nella terapia della AML e di discutere dei risultati di real life ottenuti sia in un contesto locale che nazionale.

  • Modalità di partecipazione

    L’iscrizione all’attività potrà avvenire esclusivamente attraverso procedura online, non saranno accettati nuovi iscritti presso la sede congressuale.

    Per l’accesso agli spazi congressuali, AccMed raccomanda di attenersi alle seguenti norme di sicurezza:

    • non accedere agli spazi congressuali con temperatura corporea superiore a 37.5
    • mantenere la distanza interpersonale
    • indossare la mascherina FFP2 coprendo naso e bocca per tutta la durata dei lavori
    • disinfettare frequentemente le mani con appositi gel idroalcolici

    Potete trovare ulteriori dettagli relativi allo svolgimento dell’evento residenziale e alle relative misure di sicurezza qui: https://fad.accmed.org/sicurezza.

  • Programma dell’attività formativa

    LUNEDÌ, 13 GIUGNO

    10.30 - Registrazione dei partecipanti

    10.45 - Introduzione e obiettivi didattici (Anna Candoni)

    SESSIONE 1: DAI DATI DI LETTERATURA ALLA REAL LIFE
    Moderatori: Michele Gottardi, Mauro Krampera

    11.00 - Gli agenti demetilanti da soli o in combinazione nella AML in terapia di prima linea (Carmela Gurrieri)

    11.30 - Gli agenti demetilanti da soli o in combinazione nella AML recidiva/ refrattaria (Federico Mosna)

    12.00 - La gestione delle tossicità e delle interazioni farmacologiche nella terapia di combinazione (Filippo Gherlinzoni)

    12.30 - Lo studio italiano prospettico osservazionale AML-Demetilanti-SEIFEM (Anna Candoni)

    13.00 - Pausa pranzo

    SESSIONE 2: ESEMPI DI GESTIONE PRATICA DEL PAZIENTE CON AML IN TERAPIA CON DEMETILANTI
    Moderatori: Mariagrazia Michieli, Francesco Zaja

    14.00 - Esperienza real life del gruppo Triveneto sulla terapia di combinazione in prima linea (Eleonora De Bellis)

    14.30 - Condivisione caso clinico o casistica (Matteo Leoncin)

    15.00 - Condivisione caso clinico o casistica (Davide Lazzarotto)

    15.30 - Condivisione caso clinico o casistica (Albana Lico)

    16.00 - Condivisione caso clinico o casistica (Alessandra Sperotto) 

    16.30 - Pausa caffè

    16.50 - Condivisione caso clinico o casistica (Anna Ermacora)

    17.20 - Progetto questionario “Qualità di vita in corso di terapia demetilante” Maria (Elena Zannier)

    17.45 - Considerazioni conclusive: domande e risposte condivise

    18.10 - Chiusura dei lavori

  • Iscrizioni

    Questa attività è riservata a un numero limitato di partecipanti.

    La quota di partecipazione è gratuita.

    Per partecipare all’evento è necessario completare la procedura di iscrizione entro il 13/06/2022.

  • Obiettivo formativo nazionale

    Contenuti tecnico-professionali (conoscenze e competenze) specifici di ciascuna professione, di ciascuna specializzazione e di ciascuna attività ultraspecialistica, ivi incluse le malattie rare e la medicina di genere

  • Istruzioni ECM

    Per completare il percorso formativo e ottenere i crediti ECM previsti, l’utente deve soddisfare tutte le seguenti condizioni:

    1. Appartenere a una professione/disciplina corrispondente a quelle previste dall'accreditamento ECM;
    2. Partecipare ad almeno il 90% della durata dell’evento;
    3. Compilare la scheda di valutazione dell’evento - resa disponibile ESCLUSIVAMENTE ONLINE al termine dell’evento stesso - entro e non oltre la mezzanotte del 3° giorno successivo a quello in cui è terminata l'attività formativa;
    4. Superare con successo il test di verifica dell’apprendimento - reso disponibile ESCLUSIVAMENTE ONLINE al termine dell’evento stesso - entro e non oltre la mezzanotte del 3° giorno successivo a quello in cui è terminata l'attività formativa. Il test consiste in un questionario a risposta multipla con una sola risposta corretta per ciascuna domanda. E' consentito un solo tentativo ed è considerato superato con successo quando si risponde correttamente ad almeno il 75% delle domande.