ENTER
  • Grandangolo in Ginecologia e Ostetricia - Videoconferenza

    Il convegno si propone di fornire possibilità di confronto e discussione su questioni che quotidianamente sono occasione di riflessione nella pratica clinica in ostetricia e in ginecologia alla luce delle esperienze e studi pubblicati su riviste scientifiche internazionali o presentati ai maggiori congressi. Spesso ci si trova a dibattere con i colleghi e con sé stessi all’inseguimento della migliore gestione del paziente, sia a seguito dell’introduzione di nuovi farmaci, nuovi esami e problemi emergenti, sia nella rivalutazione di procedure talora troppo frettolosamente abbandonate. Questa terza edizione di Grandangolo in Ginecologia e Ostetricia intende quindi presentare, a un’audience variegata di specialisti, le criticità quotidiane della professione, rivisitate alla luce delle novità emerse negli ultimi due anni.

  • Programma dell’attività formativa

    Giovedì, 24 novembre

    08.45 - Registrazione partecipanti

    09.15 - Saluti e apertura dei lavori (Tiziano Maggino, Enrico Sartori)

    09.20 - Presentazione del convegno (Franco Odicino, Maurizio Podestà)

    I Sessione. Ostetricia
    Moderatori: TBD, Luca Ramenghi

    09.30 - Chirurgia fetale: quali prospettive (Nicola Persico)

    10.00 - Eccessivo accrescimento endouterino e birth planning (Federico Prefumo)

    10.30 - Incompetenza cervico-segmentaria: diagnosi e trattamento (Claudio Crescini)

    11.00 - Tecniche del taglio cesareo alla prova dell’EBM (Massimo Franchi)

    11.30 - Preeclampsia una malattia cardiaca (Herbert Valensise)

    12.00 - Istopatologia placentare nelle morti fetali (Ezio Fulcheri, Alessandro Bonsignore)

    12.40 - Lettura. Vulnerabilità cerebrale fetale nel parto pretermine (Luca Ramenghi)

    13.10 - Pausa pranzo

    II Sessione. Ginecologia endocrinologica
    Moderatori: Massimo Franchi, Tiziano Maggino

    14.30 - Nuove molecole nella contraccezione ormonale (Alessandro Gambera)

    15.00 - Contraccezione ormonale e trombofilie: un problema sempre aperto (Angelo Cagnacci)

    15.30 - Per un percorso personalizzato nella HRT (Tommaso Simoncini)

    16.00 - Gestione della menopausa precoce nelle pazienti oncologiche (Fedro Peccatori)

    16.30 - Il ruolo dell’energia mitocondriale nella fisiologia della riproduzione femminile (Bernard Fioretti)

    17.00 - Pausa caffè

    III Sessione. Prevenzione
    Moderatori: Angelo Cagnacci, Tiziano Maggino

    17.15 - Follow-Up e vaccino post trattamento nelle displasie cervicali di alto grado (Paolo Giorgi Rossi)

    17.45 - Microbiota vaginale e HPV persistente (Francesco De Seta)

    18.15 - ESGO ISSVD EFC ECSVD consensus statements sulle lesioni preinvasive della vulva (Mario Preti)

    18.45 - Considerazioni conclusive (Franco Odicino, Maurizio Podestà)

    19.00 - Chiusura dei lavori della giornata

    Venerdì, 25 novembre

    IV Sessione. Ginecologia oncologica
    Moderatori: Enrico Sartori, Paolo Zola

    09.00 - Chirurgia mini-invasiva VS open surgery nei carcinomi cervicali stadio I b (Fabio Landoni)

    09.30 - ERAS in ginecologia oncologica (Franco Odicino)

    10.00 - Oncologia di precisione nei carcinomi ovarici (Nicoletta Colombo)

    10.30 - ESGO–ISUOG-IOTA-ESGE consensus statement su diagnosi preoperatoria dei tumori ovarici (Dorella Franchi)

    11.00 - Pausa caffè

    V Sessione. Ginecologia
    Moderatori: Franco Odicino, Maurizio Podestà

    11.15 - Quando operare un fibroma dell’utero prima di una gravidanza (Fabio Ghezzi)

    11.45 - Dolore pelvico cronico: definizione di un percorso diagnostico-terapeutico (Paolo Vercellini)

    12.15 - Dolore vulvo-perineale: definizione di un percorso diagnostico-terapeutico (Filippo Murina)

    12.45 - Dispareunia: guida all’approccio ginecologico (Rossella Nappi)

    13.15 - Pausa pranzo

    14.30 - Lettura. TBD

    15.00 - Patologia mammaria benigna: percorsi diagnostici per il ginecologo (Nicoletta Biglia)

    15.30 - Incontinenze e prolassi genitali: quando la questione si fa complicata (Stefano Salvatore)

    16.00 - La biostimolazione nel trattamento della atrofia genitale e del licken vulvare (TBD)

    16.30 - Considerazioni conclusive (Franco Odicino, Maurizio Podestà)

    16.45 - Chiusura dei lavori

  • Iscrizioni

    Questa attività è riservata a un numero limitato di partecipanti.

    La quota di partecipazione è:

    • Intera € 80.00
    • Ridotta per medici specializzandi, infermieri, ostetrici € 60.00

    Per i criteri di eleggibilità e altre informazioni sulle quote ridotte (qualora previste), contattare segreteriacorsi@accmed.org.

    Per partecipare all’evento è necessario completare la procedura di iscrizione (incluso il pagamento della quota applicabile) entro il 22/11/2022. Il pagamento è effettuabile online esclusivamente con Carte di Credito o Paypal.

    Nel caso non venga raggiunto il numero minimo di iscritti previsto, Accademia si riserva la facoltà di annullare l’attività. In questo caso Accademia procederà alla opportuna comunicazione e al totale rimborso delle quote di partecipazione.
    In caso di rinuncia, si prega di informare tempestivamente Accademia. Se la rinuncia avviene entro il 10° giorno precedente la data di inizio dell’evento, la quota versata sarà restituita con la detrazione del 30%. Se la rinuncia avviene dopo tale scadenza, l’utente non avrà diritto ad alcun rimborso.

  • Obiettivo formativo nazionale

    Contenuti tecnico-professionali (conoscenze e competenze) specifici di ciascuna professione, di ciascuna specializzazione e di ciascuna attività ultraspecialistica, ivi incluse le malattie rare e la medicina di genere

  • Istruzioni ECM

    Per completare il percorso formativo e ottenere i crediti ECM previsti, l’utente deve soddisfare tutte le seguenti condizioni:

    1. Appartenere a una professione/disciplina corrispondente a quelle previste dall'accreditamento ECM;
    2. Partecipare ad almeno il 90% della durata dell’evento;
    3. Compilare la scheda di valutazione dell’evento - resa disponibile ESCLUSIVAMENTE ONLINE al termine dell’evento stesso - entro e non oltre la mezzanotte del 3° giorno successivo a quello in cui è terminata l'attività formativa;
    4. Superare con successo il test di verifica dell’apprendimento - reso disponibile ESCLUSIVAMENTE ONLINE al termine dell’evento stesso - entro e non oltre la mezzanotte del 3° giorno successivo a quello in cui è terminata l'attività formativa. Il test consiste in un questionario a risposta multipla con una sola risposta corretta per ciascuna domanda. E' consentito un solo tentativo ed è considerato superato con successo quando si risponde correttamente ad almeno il 75% delle domande.